Crea sito

Un bel pensiero per tutte le neomamme

neonato
Neonato

Non conosco personalmente l’ostetrica Selenia, ma sono capitata per caso sul suo profilo su Facebook e devo ammettere che quello che scrive mi piace veramente molto. Sono cose che ho provato in prima persona. Mi rivedo nei suoi consigli. Rivedo la mia esperienza di mamma. I dubbi, le paure, i timori…

Mi sono dedicata all’allattamento a richiesta. Molto impegnativo. Ma lo rifarei altre mille volte. I neonati sono molto impegnativi i primi mesi. Dipendono totalmente da noi. Si dorme poco (e non puoi essere tu a decidere quando dormire). Fare la doccia in 5 minuti sembra un miracolo (e anche tanto). Tutto può sembrare più complicato, ma basta un suo sorriso per farti dimenticare la stanchezza. Basta un suo sguardo per farti pensare che ne vale la pena. cose che tutte le neomamme possono capire.

A volte vorresti avere un po’ di tempo solo per te… ma continui a rimandare per soddisfare i suoi bisogni e le sue richieste. E’ così piccolo il tuo bambino e vuoi dedicargli tutte le sue attenzioni. Anche se questo significa togliere tempo a te stessa. E può capitare di chiederti se tornerai mai alla vita di prima. Se riuscirai a fare una doccia tranquillamente, senza bisogno di sbrigarti prima che si svegli. Se riuscirai a tornare dal parrucchiere per sentirti più bella. Se riuscirai a concederti un pomeriggio di shopping o due ore al cinema.

All’inizio può sembrare veramente molto difficile, ma poi ci si riesce. Si riesce a tornare alla vita di prima, con una grande differenza: a renderla più bella c’è il tuo bambino. E non si può desiderare niente di più.

E allora ecco le belle parole dell’ostetrica Selenia, per tutte le neomamme che stanno attraversando la fase del sonno, la fase in cui non hai tempo per te, ma occupi tutto il tuo tempo a coccolare il neonato. Quella fase che ci fa sentire stanche, nonostante la gioia di vedere il nostro bambino davanti a noi. Una fase che passerà… e che magari tra qualche anno rimpiangeremo anche! Parole in cui io mi sono rivista totalmente. Cose che ho provato e che sono già passate. Grazie ostetrica Selenia per averlo espresso così bene!

Ti addormenteresti ovunque, e qualche volta succede. Non sai mai quando riuscirai a lavarti il viso e a sistemarti i capelli. Quando pensi che possa dormire beato dopo una poppata, appena lo metti nella culletta strilla. Ti sembra di impazzire quando piange ma ha già poppato, fatto il ruttino, gli hai già cambiato il pannolino ed è pulito e profumato. Se non è il mal di pancia allora cos’è? Forse vuole solo “un po’” te, in realtà ha “tutta” te, h24…no stop. E non hai più tempo per te, per la casa, per farti bella, e se ti guardi allo specchio ti vedi brutta e trascurata. Lui ha bisogno di te, del tuo calore, del tuo contatto. Non hai scampo e a volte ti domandi “chi me l’ha fatti fare”. Nello stesso istante lo guardi e ti dici che è il tuo più grande regalo… In questo viaggio insieme ricordati di non avere fretta, fretta di imparare, di controllare tutto, di sistemare ogni angolo, di comprendere da subito i suoi bisogni. Non avere fretta di sentirti perfetta. In verità lo sei ma non puoi accorgertene adesso che gli ormoni svolazzano ancora senza una precisa meta, il ricordo del dolore è ancora vivo, le forze non ancora recuperate totalmente. Se ti dai tempo, se lo dai al tuo bambino, se vi date tempo tutto questo succederà pian piano.
Ti vedrai di nuovo bella, tornerai in forma e ti sentirai adeguata. Sarai donna, madre, moglie. Sarai tante cose e in questo mix ti sentirai perfetta.
Non correre. Questo è un piccolo segreto.
Pensando a voi e al vostro ‘post parto’. Pensando a tutte le madri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.