Crea sito

Asilite, la malattia del nido o dell’asilo

Asilite
Asilite

L’asilite

Sapete cos’è l’asilite? Prima di iscrivere mia figlia al nido ricordo che tutti mi dicevano sempre che avrei dovuto prepararmi perché sarebbero stati più i giorni in cui l’avrei dovuta tenere a casa, perché malata, di quelli in cui sarebbe andata a scuola. Questo perché i bambini, quando iniziano ad entrare in contatto con una comunità di altri bambini, si ammalano spesso.

E’ un dato di fatto. E non se ne scampa. Bisogna mettersi l’anima in pace. Tanto se anche non li mandi al nido, succederà quando iniziano la scuola materna. Devono farsi gli anticorpi. In realtà poi io sono stata piuttosto fortunata, perché alla fine mia figlia si è ammalata pochissimo ed è mancata pochissimo dal nido. Quindi tutti questi continui malanni non li abbiamo vissuti (sarà stato merito dell’allattamento prolungato o magari era semplicemente più resistente di altri bambini… chissà!).

Ho amiche che hanno i figli malati (e non per un semplice raffreddore, ma per febbre, bronchite e via dicendo) almeno un paio di settimane al mese. Compagne del nido di mia figlia sono mancate mesi interi dalla scuola, perché si ammalavano in continuazione.

Tutti questi malanni hanno un nome: Asilite!

Il termine “asilite” è stato coniato dal British Medical Journal, per indicare tutti i malanni di cui soffrono i bambini in genere da settembre a giugno, cioè nel periodo di apertura delle scuole. Malanni che possono comprendere tutte le infiammazioni delle vie aeree, quindi mal di gola, tosse, raffreddore e via dicendo.

La rivista scientifica per pediatri e medici di base “Medico e Bambino” indica proprio i giorni necessari al bambino per riprendersi da questi malanni (per avvisare i genitori delle tempistiche necessarie per guarire):

  • Tosse acuta 25 giorni
  • Bronchiolite: 21 giorni
  • Flogosi delle vie aeree: 16 giorni
  • Raffreddore: 15 giorni
  • Mal d’orecchie: 7 giorni
  • Mal di gola: da 2 a 7 giorni
  • Laringite: 2 giorni

In genere molti di questi malanni (non tutti!) durano poco, ma tendono a tornare. E per questo è facile vedere bambini sempre raffreddati a scuola. Ormai noi siamo rassegnati al “naso che cola” almeno fino a giugno! Ovviamente l’asilite non colpisce solo i bambini, ma anche noi genitori… a forza di stare a contatto con i piccoli di casa che ti starnutiscono o tossiscono in faccia, qualche bacillo arriva anche a noi!

Pare che comunque non ci sia molto da fare. Questi malanni sono frequenti e tipici nei bambini che frequentano la scuola, che sia asilo nido o scuola materna, quindi serve solo tanta pazienza. Prima o poi passeranno!

Image by Myriam Zilles from Pixabay

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.