Crea sito

Anno nuovo: benvenuto 2015

2015, l'anno nuovo
2015, l’anno nuovo

E ci siamo. Un nuovo anno (o un anno nuovo!) è iniziato. Il 2015 è arrivato e tutti son pronti a far buoni propositi per l’anno appena iniziato. Avevo pensato anch’io di fare una lista di buoni propositi… ma poi puntualmente non riesco a mantenerli ed allora meglio che me li tengo per me. Se poi dovessi riuscire a realizzarne qualcuno, benvenga. Non ho letto nessun oroscopo dei tanti che in questi giorni circolano sul web e sui giornali. Preferisco la sorpresa ad un oroscopo che non è detto si realizzi. Per il resto di sicuro questo anno dovrebbe portarmi 2 matrimoni a metà anno, nel giro di 2 settimane. Poi per il resto si vedrà.

Pensando a cosa scrivere per inaugurare questo nuovo anno, ho trovato una poesia di Gianni Rodari, che penso possa essere considerata un bell’augurio.

Ed allora iniziamo il 2015 con questa bella poesia sull’anno nuovo.

Indovinami, indovino,
tu che leggi nel destino:
l’anno nuovo come sarà?
Bello, brutto o metà e metà?
Trovo stampato nei miei libroni
che avrà di certo quattro stagioni,
dodici mesi, ciascuno al suo posto,
un carnevale e un ferragosto,
e il giorno dopo il lunedì
sarà sempre un martedì.
Di più per ora scritto non trovo
nel destino dell’anno nuovo:
per il resto anche quest’anno
sarà come gli uomini lo faranno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.