Crea sito

A Babbo Morto Una Storia di Natale, di Zerocalcare

A Babbo Morto
A Babbo Morto

A Babbo Morto

E’ uscito A Babbo Morto Una Storia di Natale, fumetto scritto e disegnato da Zerocalcare e colorato da Alberto Madrigal. Mettiamo subito in chiaro una cosa: non si tratta di un libro per bambini. Ho letto sulla sua pagina che diverse persone lo stavano ringraziando perché avevano ordinato il libro per i loro bambini. E Zerocalcare spiegava che non è propriamente una storia per bambini. Parla di Babbo Natale e di elfi, ma lo fa in maniera particolare. Ed anche se il sottotitolo è “Una Storia di Natale”, non è effettivamente una delle classiche storie natalizie che si leggerebbero insieme ai piccoli di casa.

Il libro, edito da Bao Publishing, è venduto a 14,00 €. Noi abbiamo preso la versione Variant, che ha anche un piccolo carillon nella prima pagina, con una versione punk di Jingle Bells, eseguita da Francesco “Cek” Bosco. Erano disponibili 3000 copie della Variant, che sono andare esaurite in poche ore. Ma potete comunque acquistare la versione normale. Disponibile in tutte le librerie ed online.

Tutto parte dalla morte di Babbo Natale (e non è uno spoiler perché succede nelle prime pagine!), magnate dei giocattoli e padrone della Klauss Inc. Da questo episodio si delinea una storia dissacrante, fatta di soprusi e di incidenti. La vita degli elfi e delle renne, dopo la scomparsa del loro capo, non sarà più la stessa. E non sarà per niente semplice. E le cose sembreranno andare sempre peggio, in una storia di Natale che non ha proprio nulla dell’atmosfera natalizia. Ma in fondo da Zerocalcare non ci aspettavamo certo una classica ed emozionante storia di Natale. Non sarebbe il suo genere.

Natale… i regali, il cenone, i parenti… ma ci avete mai pensato alle condizioni di lavoro dei folletti nella fabbrica di Babbo Natale? Zerocalcare sì e vi racconta per la prima volta la scabrosa verità dietro al business della consegna dei regali.

E c’è anche una bonus track!

Le anziane rider della Befana scioperano insieme ai minatori sardi (le cui miniere di carbone vengono chiuse perché nelle calze i bambini preferiscono trovare gli orsetti gommosi), per ottenere migliori condizioni di lavoro!

Un libro a metà tra favola (cinica) illustrata e fumetto.

Una favola dissacrante che stravolge completamente l’immagine che abbiamo di Babbo Natale, dolce nonnino che porta doni a tutti i bambini buoni; degli elfi, che lavorano duramente per creare giocattoli e rendere felici i bambini; e delle renne, che aspettano tutto l’anno per guidare la slitta, piene di sonaglini e felicità. Tutto questo non c’è nel libro di Zerocalcare. Ma la sua è una storia da leggere lo stesso, anche se può risultare “cattiva”. Sveliamo la verità sul business dei regali di Natale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.