Crea sito

1° settimana di dieta: -2,3 Kg

dieta settimanale
Dieta settimanale

Sopravvissuta alla prima settimana di dieta. La settimana più difficile, in cui, secondo la mia nutrizionista, l’avrei odiata. Una settimana di “passione” prima di iniziare la dieta vera e propria. Una intera settimana senza carboidrati. Niente pane, pasta o riso. Niente pizza. Solo carne, pesce, legumi e verdure.

Alla fine pensavo peggio. La settimana è andata. Certo pane e pasta mi sono mancati, ma per una settimana si resiste. E sono arrivata al controllo dalla nutrizionista sapendo di aver perso qualcosa (almeno da quanto “diceva” la bilancia di casa!).

Non mangiare carboidrati ha dato i suoi effetti: ho perso 2,3 Kg. 

Un ottimo inizio, direi. E dopo la settimana di dieta proteica (che in pratica è servita a riattivare il mio metabolismo addormentato), inizia una nuova settimana. E questa volta reintroduciamo i carboidrati. Ma solo a pranzo.

80 ricchi grammi a scelta tra pasta, riso, farro o pane. Per il resto, verdure, carne, pesce, uova, legumi, formaggio… Ho una lista di alimenti e quantità che posso inserire nella dieta di questa settimana a mio piacimento.

E se voglio, la mattina a colazione, un paio di volte, posso concedermi anche un cornetto. E il pomeriggio, 4 pizzette rosse.

Ho fatto il mio piano di battaglia per questa settimana di dieta. E vedremo come andrà. 2 cene ho un po’ sforato perché siamo stati a cena a casa di amici e a cena fuori con altri amici. Ma ho cercato di regolarmi.

E la regola in questi casi è di evitare i carboidrati a pranzo, nel giorno in cui la sera si cena fuori. Ed eliminare uno dei 2 spuntini tra un pasto principale e l’altro.

Giovedì nuovo controllo. Si procede!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.