Valentina Menta

BenEssere Mamma: il pre-concepimento.

Partendo dal pre-concepimento, quando si sceglie di voler provare ad aver un figlio è importante preparare il proprio corpo, seguendo una dieta equilibrata, attività fisica e rilassamento!

Infatti fare dei massaggi rilassanti,durante il periodo di concepimento aiuterebbe di gran lunga la riuscita, in minor tempo!
La prima funzione del massaggio è proprio quella di aumentare la corretta funzionalità del micro circolo,favorendo così un maggiore apporto di ossigeno e sangue nei tessuti che ristabiliscono l’omeostasi dell’organismo.
Il massaggio facilità anche l’eliminazione delle tossine e di scarti metabolici, con la sua funzione di drenaggio profondo, stimolando una sensazione di benessere non solo fisico!
Scioglie le tensioni a livello muscolare e soprattutto viscerale, una zona sicuramente bersaglio per lo stress,innescando varie disfunzioni di carattere non solo ormonale ma rilegate a tutto l’apparato genitale.

Nel periodo che va dal concepimento fino ai tre mesi di gestazione, per la nel mamma è importantissimo cambiare le sue abitudini alimentari e malgrado per un naturale processo ormonale il corpo sia costantemente attratto da cose molto dolci e quindi da zuccheri o da carboidrati, è importantissimo avere un Alimentazione prettamente proteica e accompagnata da abbondanti porzioni di verdura e frutta (eccetto ci siano malattie specifiche che debbano seguire uno tipo di alimentazione diverso).
Altra cosa importante è ridurre tutte quelle attività sportive che prevedano lunghi periodi di apnee o di saltelli e sforzi prolungati.
Stop anche ai massaggi che riprenderemo dal 4mese in poi!

Dunque durante il primo periodo di gestazione,la bellezza si concentra tutta sulla pelle !!!

Infatti è importantissimo nei primi mesi lavorare molto sull’idratazione e l’elasticità cutanea, al fine di prevenire smagliature e disidratazione!
Utilizzare uno scrub una volta a settimana prima della doccia, aiuta la pelle a rigenerarsi, accelerando i processi di turnover cellulare dando alla tua pelle morbidezza e luminosità!
Applicare degli olii a base naturale come: mandorla,cocco,argan,oliva,karitè sulla pelle ancora bagnata ripristina non solo il film idrolipidico di protezione ma contrasta la disidratazione, diminuendo così il rischio di smagliature e perdita di tono!

Altro trattamento da seguire per il viso è sicuramente una pulizia viso una volta al mese, di base dovrebbe essere così anche nella routine non prenatal, ma insisto per via delle conseguenze, talvolta in riparabili che possono arrivare durante il periodo di gravidanza sulla pelle del viso, come macchie cutane e sfiancamento dei capillari del viso!

Ecco perché fare una pulizia del viso, (chiedendo quella classica è un po’ antiquata con il vapore senza utilizzo di macchinari o peeling chimici) può aiutarci a combattere eventuali inestetismi del viso!

La funzionalità della pulizia viso è proprio quella di eliminare tossine, ossigenare i tessuti, purificare e levigare,ristabilendo le funzionalità epidermiche e l’idratazione fondamentale per avere sempre un viso luminoso, radioso e tonico, oltre a contrastare l’insorgere di macchie e arrossamenti!
Altra cosa fondamentale è la protezione solare ad amplio spettro, da utilizzare costantemente in estate e in inverno! No, non basta il fattore protettivo del fondotinta o della BB Cream!
Devi utilizzare una protezione solare da mettere (anche solo come base trucco)quotidianamente!

Ora hai a disposizione già un bel numero di cose da segnare nella tua agenda!
Fanne buon uso!

 

Articolo a cura di Valentina Menta per la rubrica BenEssere Mamma di vita da mamma versione special.

Segui Valentina su Facebook

 

Unisciti al nostro gruppo le