#2minutidaadolescente

Se ieri avete visto una pazza quasi 38enne che “sfrecciava” in auto con finestrini aperti e musica a palla, che muoveva la testa come in preda ad un attacco di api, bé ero io.

2 minuti.

2 minuti da adolescente.

E mi è venuta voglia di scriverlo. Di scrivere che per essere felici, tra gli altri milioni di cose necessarie, bisognerebbe trascorrere due minuti ad giorno da adolescenti.

Non da bambini, badate bene. Proprio da adolescenti.

Con quel misto di menefreghismo, voglia di vivere e fancazzismo conditi dalla malinconia e angoscia più assoluta. Cadere in un vortice assordante e soffocante da cui emergi più serena di prima.

Perché se non avete ancora trovato l’amore, il lavoro, o qualsiasi altra cosa che state cercando di raggiungere con sudore e lacrime,  non la troverete se non condirete il tutto con un cucchiaino di adolescenza.

Ci avete mai pensato che tutti parlano dell’importanza di conservare la fanciullezza dentro di noi? (Anche un certo Pascoli, pare). E di bambina altro che due minuti! Lo sono per ore ed ore!

Ma quella spolverata di pepe, quel quid determinante, sarà l’adolescenza a darvela.

E allora mi ritrovo qui a volere essere adolescente 2 minuti al giorno come integratore emotivo.

Non importa cosa fate, ma come vi sentite mentre lo fate.

E allora vi lancio la sfida: provate e poi mi dite come state (Con #2minutidaadolescente su Instagram taggando mamma_bradipa).

Perché non so a voi, ma a me, di essere solo adulta e bambina 24 ore su 24, sinceramente non mi va.

Se l’articolo ti è piaciuto, fammi sapere se ci sono argomenti che vorresti che trattassi e seguimi sui social!
Pagina Facebook Profilo Instagram: mamma_bradipa Canale Youtube

 

Precedente Vogliamo fare la pubblicità con le Blind Bags! Successivo Ho voglia.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.