Crema alle nocciole fatta in casa

Alzi la mano chi non ama la famosissima Crema alle nocciole da spalmare che tutti conosciamo fin da bambini! Siete pochissimi!

Eh già, perché affondare il cucchiaino (ma anche il dito, confessa!) in quella vellutata delizia è un piacere a cui è difficile rinunciare!

Io, per le mie figlie, ho scelto, già da qualche anno, di preparare comodamente a casa una crema spalmabile, con uno sforzo assai minimo e utilizzando ingredienti genuini.

Ti assicuro che non ha assolutamente nulla da invidiare all’originale, nonostante non sia identica, dato che non utilizzo tutti gli ingredienti, tipo l’olio di palma, ad esempio, che sostituisco volentieri con quello di semi di mais.

Vuoi la ricetta di questa autentica golosità? Prendi carta e penna, trova un posto comodo dove sederti e scrivi il procedimento che ti descriverò! Aspetto un tuo commento sotto all’articolo, mi raccomando!

Crema alle nocciole fatta in casa

Crema alle nocciole

Premessa importante: se vuoi ottenere un risultato perfetto, utilizza SOLO prodotti di OTTIMA QUALITÀ, meglio ancora se biologici!

Ingredienti:

  • 85 g di nocciole tostate
  • 75 g di zucchero (io preferisco quello di canna)
  • 50 g di cioccolato al latte
  • 50 g di cioccolato fondente (cacao minimo al 70%)
  • 50 g di cioccolato bianco
  • 60 g di latte fresco
  • 40 g di olio di semi di mais  (è fondamentale utilizzare solo questo tipo)

Procedimento:

Innanzitutto devi munirti di un ottimo mixer, quindi prendi le nocciole tostate, inseriscile all’interno del bicchiere e azionalo alla massima potenza per 3 o 4 minuti. Il risultato dovrà essere simile a una farina non polverosa, ma abbastanza cremosa. Metti da parte.

Ora taglia a pezzetti molto piccoli tutti e tre i tipi di cioccolata e mettili in un pentolino a sciogliere a fuoco bassissimo, mescolando continuamente con una piccola frusta a mano.

Importante: non fare sobbollire,  mi raccomando!

Quando saranno liquide e calde, unisci lentamente il latte (tenuto fuori dal frigorifero per circa 30 minuti) e poi l’olio, sempre a filo, senza mai smettere di mescolare, in modo da amalgamarli perfettamente con la crema al cioccolato.

A questo punto, unisci le nocciole tritate con lo zucchero, amalgamando bene.

Cuoci per pochi minuti ancora, fino a ottenere una crema morbida e priva di grumi.

Ricorda: non smettere mai di mescolare o il risultato potrebbe non essere dei migliori!

Ora lascia raffreddare a temperatura ambiente, mescolando di tanto in tanto, poi versala in vasetti di vetro, con chiusura ermetica, meglio se sterilizzati (se non sai come fare, clicca QUI).

A questo punto, la tua deliziosa Crema alle nocciole fatta in casa, sarà pronta per essere assaggiata!

Se te ne avanzerà, cosa che io dubito fortemente, conservala in frigorifero per un massimo di 3 giorni.

Nota bene: la crema tenderà a solidificare alle basse temperature, quindi è normale che perda momentaneamente la sua cremosità iniziale e anche che si formino piccoli grumi, ma sarà sufficiente tirarla fuori dal frigo almeno mezz’ora prima e mescolare un pochino perchè ritorni perfettamente spalmabile.


 Per tornare alla home del blog clicca QUI

Se vuoi seguirmi su Facebook e restare sempre informata/o sulle novità, clicca QUI

Precedente Il lupo non è cattivo: sfatiamo un falso mito Successivo Maschera di Carnevale da fare con i bambini

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.