TAGLIATELLE DI NONNA TITTI

TAGLIATELLE DI NONNA TITTI

Bb non le ha mai volute assaggiare poi un paio di settimane fa, al ristorante in montagna, ha detto che le voleva provare…abbiamo deciso di provare a prendergliele pensando già che le avremmo mangiate noi perché le avrebbe lasciate tutte…sbagliatissimo…non solo le sono piaciute ma le ha finite tutte…arrivata a casa ho voluto chiedere la ricetta del suo ragù alla mia mamma e adesso in casa nostra si mangiano queste…le tagliatelle di nonna titti!
IN FONDO ALLA RICETTA TROVERETE LA VERSIONE LIGHT! (anche i bambini a volte devono mangiare più leggero)
E LA VERSIONE ZENZA GLUTINE
E ora…
Beh, allacciate il bavaglino…!
Lulù
TAGLIATELLE DI NONNA TITTI - ALLACCIATE IL GREMBIULE

TAGLIATELLE DI NONNA TITTI

Categoria: ricette per bimbi

Ingredienti:
100 gr tagliatelle fresche o 1 e ½ nido di tagliatelle secche
350 gr carne macinata magra
150 gr salsiccia di maiale
2 tubetti concentrato di pomodoro
2 cucchiai di farina
1 sedano
1 carota
1 cipolla
1 spicchio d’aglio
2 rametti rosmarino
2 ciuffi prezzemolo
4 foglie di alloro
2 chiodi di garofano
1 e ½ dado
400 ml acqua
100 ml latte
vino bianco q.b.
olio extravergine di oliva
sale

Procedimento:
Togliere la salsiccia dal budello e amalgamarla alla carne macinata. Far scaldare in una pentola 3 cucchiai di olio e mettere la carne, farla soffriggere qualche minuto. Unire la farina e far tostare il tutto. Nel frattempo pulire le verdure e tritarle. Unirle alla carne, all’aglio, alle foglie di alloro, i chiodi di garofano, il rosmarino e il prezzemolo tritato. Sfumare tutto con vino bianco poi abbassare il fuoco, unire il concentrato,l’acqua, il latte e il dado. Lasciar cuocere a fuoco basso per due ore e mezza almeno o comunque finchè non si è addensato abbastanza.
Cuocere le tagliatelle in abbondante acqua salata, scolarle un minuto prima della cottura e metterle in una pentolino con un po’ di ragù. Finire la cottura e servire.

Difficoltà: bassa

Tempo di preparazione
20 minuti

Tempo di cottura
2 ore e mezza circa

Consigli
: si conserva per qualche giorno in freezer o in congelatore per qualche mese. Mettete “le tagliatelle di Nonna Pina” mentre le servite ai vostri bimbi…saranno ancora più invogliati a mangiarle!

VERSIONE LIGHT: per rendere il ragù più leggero basterà non mettere la salsiccia ma solo la carne macinata e non fare il soffritto con olio ma solo con acqua.

VERSIONE ZENZA GLUTINE: basterà non mettere la farina nel ragù e utilizzare pasta senza glutine.

Torna alla HOME PAGE
Clicca mi piace alla mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta

Precedente TORTINE MANDORLE CAROTE Successivo BB RICETTA PASTA BIANCA CON FORMAGGINO

4 commenti su “TAGLIATELLE DI NONNA TITTI

    • allacciateilgrembiule il said:

      la nonna titti più che ringraziarla dovrei farle fare un monumento…i tre quarti delle ricette che sono su questo blog sono scaturite dalla sua mente…non dalla mia!!!

  1. Anonimo il said:

    anche la versione Light deve essere deliziosa, brava Lulù, grande nonna Titti 🙂 pensavo che potrei fare l’assaggiatrice insieme a BB!!! ti darei molta soddisfazione ha ha ha!!!

    • allacciateilgrembiule il said:

      mi sembra un po’ strana la parola light in una ricetta per bambini ma tu non sai quante richieste ho avuto di persone che chiedono ricette leggere per bimbi in sovrappeso!

I commenti sono chiusi.