Adolescenti. Gli eterni incompresi

Adolescenti…queste strane creature.
La prima cosa a cui si pensa quando si ha a che fare con un adolescente è: ribellione!

Sono alle prese con la famosa crisi d’ identità, non sanno chi sono, cosa vogliono dalla vita…a dire il vero questa “crisi” è presente anche in molti quarantenni di oggi eh!

Siamo stati tutti adolescenti eppure è come se avessimo dimenticato la nostra età della ragione. Suona strano eh?

Proprio così, tra i vari scombussolamenti vari (quelli fisici poi non ne parliamo) questi ragazzini hanno una mente ed è una mente pensante.
Pensa un pò!

Spesso li diamo per scontati o li giudichiamo superficiali. Ma perchè?

Ma alla loro età non avremmo voluto che gli adulti avessero capito il nostro mondo?

Parlare ad un adolescente è molto più difficile che farlo con un adulto. Significa capire il suo mondo più nascosto. Immedesimarsi in un individuo che vede il suo corpo e la sua mente cambiare.

E’ un pò come quando si è incinta, gli ormoni sono a mille, le nausee non ci abbandonano, il peso cresce, il corpo cambia e magari ti senti dire “Eheeeee che vuoi che sia”.

COSAAAAA?????

Ecco mi sembra di aver reso perfettamente l’ idea.

E se invece di rimproverarli perchè sono perennemente davanti ai videogames o ad ascoltare qualcosa che abbia a che fare lontanamente con la musica non provaste a chiedere di insegnarvi a giocare o ad ascoltare alcune canzoni insieme?

L’ adolescenza è per eccellenza l’ età in cui un individuo si sente più solo e vulnerabile. Vorrebbe essere autonomo, ma non può perchè almeno fino alla maggiore età dipende dai genitori.
Vorrebbe essere considerato grande, ma viene visto sempre un bambino.

Non giudicateli se avete dimenticato la vostra adolescenza, oppure, scendete al loro livello e provate a capirli.

Semplicemente a CAPIRLI!

https://www.facebook.com/Pedagogista-Clinico-Dottssa-Chiara-Mancarella-1476476099273536/notifications/

 

Baci Chiara 🙂

 

Precedente Nido si o nido no? Successivo Ma il Pedagogista Clinico...che fa?

Lascia un commento

*