“La casa sull’ albero” – Fuggire un week end sul lago di Como


L’architettura giusta, il verde acceso, le vetrate che riflettono Lecco al di là del lago. Suggestiva, ricercata, essenziale.

Se volete regalarvi o regalare un week end diverso,  in una location romantica, elegante La casa sull’albero a Malgrate è la scelta giusta.

Un hotel dove privacy, liberta’ e silenzio sono i valori aggiunti.

Privacy perchè la riservatezza fa da padrona, il personale estremamente preparato e cortese e’ presente in struttura 24 ore su 24 ma non vi accorgerete della sua presenza se non al momento del bisogno.

Privacy perchè la Spa è riservata alla coppia, si prenota e per l’ intero tempo è a vostro uso esclusivo.

Libertà a partire dalla cucina, alla Casa sull’ albero trovate i prodotto dell’ honesty kitchen senza aver bisogno di contattare il personale, vi bastera’ scegliere ciò che preferite e segnarlo sull’ apposito taccuino, per spuntini notturni o voglie pomeridiane in totale autonomia, libertà di vivere il grande giardino,  di uscire a piedi senza muovere l’ auto e passeggiare sul lungo lago.

Colazioni e cene dove vengono serviti prodotti locali, di ottima qualità, provenienti dalle valli della Brianza e dalle fattorie del lago di Como.

Un parco secolare dove camminare, rilassarsi, ammirare il lago nella sua straordinaria bellezza.

E’ qui che Francesco Renga ha scelto di girare il video di una delle sue canzoni, e io vedendolo me ne sono innamorata e ripromessa che vi sarei venuta appena possibile.

Fate una sorpresa a vostro marito, al fidanzato.

Lasciate i bimbi ai nonni per il week end e regalatevi un pausa, staccate la spina, staccate la testa per 48 ore da pappe e pannolini, un po’ di relax lo meritiamo anche noi.

Vi ho postato diverse foto del mio soggiorno alla Casa sull’ albero perchè le parole lasciano il tempo che trovano, le immagini non mentono.

Ma la foto migliore Amiche è quella che non ho scattato, perchè ero troppo impegnata a stare bene, a vivere quel momento, quindi dovrete fidarvi di me o andare a Malgrate e provare voi stesse.

Cenate, bevete un bicchiere di vino (anche due) e sdraiatevi nel grande giardino.

Sdraiatevi sul prato o sulla panca, possibilmente in compagnia di chi amate e guardate il cielo. Il cielo, non il lago.

Il cielo blu attaverso le fronde argento che si muovono col vento, quello sarà l’ unico rumore che sentirete, non si può descrivere, bisogna viverlo.

C’ è così silenzio che rischiate di scoprire il rumore che fa una stella cadente.

 

 

 


La casa sull’alberohttp://casa-sullalbero.eu/?lang=it

Precedente Vacanze solo con la Mamma - Da sole si può Successivo LaToscana a ottobre -Agriturismo Ca lo Spelli -

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.