Vendevano neonati a coppie sterili: in manette due bulgari e un italiano

Share:
Condividi

Ora sono finiti in manette. Due bulgari e un italiano sono stati arrestati per aver venduto due neonati. L’accusa per loro è di associazione a delinquere finalizzata all’alterazione dello stato civile dei due bambini.

Leggi anche: Grecia, mamma 12enne vende la figlia per 12.500 euro

A renderlo noto sono i Carabinieri di Mondragone (Caserta), coordinati dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere. I due piccoli sono stati partoriti in Italia da giovanissime ragazze bulgare e poi falsamente riconosciuti da un ‘padre’ italiano, marito di una coppia sterile. I due bulgari finiti in carcere selezionavano nel loro paese le giovani madri mentre l’italiano si occupava di reperire coppie sterili in Italia, assistendole poi nelle pratiche legali per il riconoscimento.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>