Padre fa causa all’ospedale per danni morali da nascita indesiderata

il-pianto-del-neonato-forma-di-comunicazioneCAUSA PER NASCITA INDESIDERATA- Quindici anni fa ad Alessandria nasce una bellissima bambina, ma questo evento dai suoi genitori non viene vissuto con amore e gioia come la maggior parte delle famiglie , ma come una nascita indesiderata. I genitori di questa sfortunata ragazza, si spera ignara di tutto ciò, infatti hanno fatto una causa all’ospedale per  danni morali derivanti dalla sua nascita.

 

LEGGI ANCHE: La mamma che sembra incinta da due anni 

 

ABORTO MANCATO- Il fatto risale appunto al 2000, quando la donna durante una visita ginecologica per accertare la presenza di un fibroma, scoprì anche di essere rimasta incinta. Così la donna un pò per i rischi conseguenti dal portare avanti la gravidanza e un pò perchè insieme con il marito ritenevano che la loro modesta famiglia, fosse già al completo con il loro unico figlio decisero di abortire. I medici quindi su volontà dei coniugi, procedettero con il raschiamento, che però non fu visto i fatti risolutivo. Ad un’altra visita di controllo, la donna scopri di essere ancora incinta, ma ormai essendo alla ventunesima settimana di gravidanza, non si potè più procedere per l’aborto. La gravidanza venne così seppur senza la volontà della mamma portata avanti e nel 2001 la piccola nacque.

Questa nascita però indesiderata, costrinse la famiglia a trasferirsi in un’altra città per ristrettezze economiche ed entrambi i genitori furono costretti a cambiare lavoro per far fronte alle nuove spese che la nascita della bambina imponeva. Quindi la donna fece partire una denuncia nei confronti del medico, per il mancato aborto e per quello che secondo lei era stato un sopruso e venne anche risarcita. Ma nel 2008 il padre si accorse che anche lui era stato vittima di un’ingiustizia e che la nascita della figlia aveva stravolto tutta la sua vita, costringendolo a troppi sacrifici. Lamentò infatti danni morali per un disagio psicofisico dovuto alla difficoltà di accettare questa nascita da lui indesiderata. Il giudice di primo grado del Tribunale di Alessandria e anche la Corte d’Appello, però, hanno rigettato l’assurda domanda di questo padre e ora la causa è finita in Cassazione. Chissà cosa ne pensa questa ragazza, che viene considerata indesiderata da ben 15 anni, dalla famiglia che invece dovrebbe amarla e proteggerla.

 

Fonte: www.liberoquotidiano.it

Una risposta a Padre fa causa all’ospedale per danni morali da nascita indesiderata

  1. Emanuela scrive:

    Che schifo.E’ vero che la società ti piega con la solita aberrante questione dei soldi che sembrano vivere al posto nostro ma questo può portarci a non amare un figlio? Noo.Una società di merda non ci può portare ad amare meno i nostri figli.E’ inconcepibile.Inaccettabile.A dispetto della morte quella bambina è nata.La sua vita ha trionfato <3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*