LA MANOVRA DI HEIMLICH

LA MANOVRA DI HEIMLICH

Cosa fare in caso di soffocamento da corpo estraneo

Qualche tempo fa ci siamo occupati della manovra di disostruzione del lattante, oggi vogliamo soffermarci sulla manovra di disostruzione delle vie aeree da praticare dal primo anno di vita in poi.

Il nome deriva dal cognome del medico che la inventò nel 1974, Henry Heimlich.

Come si esegue

Tale manovra ha come principale caratteristica di poter essere eseguita da tutti. Essa può risolvere rapidamente casi comuni di soffocamento, dovuti ad esempio da bocconi troppo grandi ingeriti o non sufficientemente masticati.Per una persona che si trova seduta o in piedi, è necessario stare dietro la persona, a propria volta in piedi. Serve metterle le braccia intorno ai fianchi, cingendola sotto le braccia. Mentre una mano fa il pugno e viene collocata nella zona tra l’ombelico e lo sterno con la parte del pollice rivolta verso l’addome, l’altra mano prende il pugno e lo spinge verso l’alto, cercando di non stringere e di non comprimere mai la gabbia toracica.

Cenni storici

Henry Heimlich, (Wilmington, 3 febbraio 1920 – Cincinnati, 17 dicembre 2016) era un medico, chirurgo toracico diventato un benefattore dell’umanità per la sua intuizione,  ha  fondato un istituto, di cui è stato presidente, che si occupa di diffondere conoscenza e sapere. Henry Heimlich in realtà non aveva mai “sperimentato” davvero la sua manovra, non è certo facile imbattersi in un soffocamento né si possono creare dei soffocamenti artificiali sui quali sperimentare, così ha passato decenni della sua vita a girare il mondo, simulare, spiegare e diffondere la sua idea che poi è diventata parte delle procedure di primo soccorso.

Le sue idee con i risultati delle esperienze fatte in giro per il mondo sono diventate anche pubblicazioni scientifiche. Heimlich in realtà non aveva pensato alla sua manovra come a qualcosa dedicata ai medici ma ad un gesto da insegnare alla popolazione, un modo per saper fronteggiare un’emergenza e furono proprio i primi casi di manovre avvenute con successo che sparsero la voce negli Stati Uniti (fece notizia un cuoco che salvò un cliente del suo ristorante), tanto che l’associazione dei medici americani volle indagare sull’argomento ed accettò alla fine di pubblicare uno studio sulla sua rivista ufficiale, denominando ufficialmente e per la prima volta “manovra di Heimlich” quel gesto tanto semplice quanto importante.

Precedente LA STANZA DELLE SERPI Successivo BONUS MAMMA DOMANI: AL VIA DAL 4 MAGGIO