BICICLETTE E BAMBINI

Biciclette e bambini

Bambini piccoli e bici

Con il bel tempo i bambini passano più tempo all’aria aperta e giocano, corrono e vanno in bici, si divertono di più ma sono più soggetti a incidenti le cui conseguenze possono essere evitate e ridotte con alcune precauzioni. Precauzioni su cui noi adulti dobbiamo essere convinti per prevenire gli incidenti. Abbiamo parlato dell’importanza dell’uso del seggiolino e delle cinture di sicurezza in auto, ma guardate quanti bambini vanno in auto scarrozzando liberi sui sedili con genitori che magari imitano Schumacher alla guida. Parleremo anche dell’importanza di una educazione stradale e di come insegnare ad attraversare la strada e di fare attenzione anche se sono sulle strisce pedonali o hanno il semaforo verde (e guardate anche quanti adulti attraversano la strada senza verificare se arriva un’auto ). Oggi parleremo della sicurezza in bicicletta. Innanzitutto casco in testa sempre. Il casco riduce del 80% il rischio di traumi alla testa ma deve essere della misura esatta e ben allacciato. Deve avere inoltre la sigla EN 1078 e l’etichetta della ditta produttrice. Stimolatene l’uso facendolo scegliere al bimbo e, se andate in bicicletta anche voi, invogliate il bimbo utilizzandolo anche voi. Usate bici adeguate al bambino e verificate che la bicicletta abbia freni ben funzionanti e insegnate l’uso del campanello. E cosa fare se il bambino è piccolo e lo volete portare con Voi in bici? Anche qui è necessario sempre il casco in testa con le caratteristiche sopra riportate ed è indispensabile l’uso di un seggiolino da bici per bambini

Il codice della strada prevede il trasporto in bicicletta (da parte di 
una persona maggiorenne) di un bambino fino agli 8 anni di età, purchè opportunamente assicurato su un seggiolino omologato.

Una normativa europea (EN 14344) definisce le caratteristiche in base al peso del bambino e alla posizione sulla bicicletta in cui si possono montare i seggiolini che si distinguono in:

Seggiolini posteriori per bambini che pesano da 9 a 15 chili e da 9 a 22 Kg 
Seggiolini anteriori per bambini che pesano da 9 a 15 chili (oltre questo peso occorre posizionarli dietro).

 Inoltre, se applicato davanti, il seggiolino per bicicletta non può essere fissato al manubrio, ma alla parte rigida del telaio; infine le dimensioni di seduta e schienale devono rientrare in specifiche misure, così come per angoli, bordi e sporgenze devono essere rispettate precise caratteristiche (fondamentali per la sicurezza della circolazione su strada).

Al momento dell’acquisto è consigliabile portare il proprio bambino per fargli provare il seggiolino su cui starà più comodo ed in particolare, controllare che abbia: 
uno schienale alto (i più comodi sono anche reclinabili) per sorreggere bene la schiena e una seduta confortevole; le cinture di sicurezza a più punti di ritenzione e regolabili in altezza; i poggiapiedi regolabili; i braccioli. (E ricordarsi di fissarlo sempre bene).

Oltre a questo cercare sempre di comportarsi civilmente e di usare moderazione nell’andatura cercando di evitare, anche se per fare divertire il bambino, di fare delle “ragazzate”. Piccole regole da seguire sempre, anche se andate da soli e senza bimbo: non andate contromano, segnalate per tempo i cambi di direzione, lasciate i marciapiedi, soprattutto se stretti ai pedoni e cercate piste ciclabili (ahimè assenti in tante città), allacciate le cinture (oltre ad allacciare bene il vostro casco e quello del bambino). State attenti agli altri: a volte ci sono persone distratte che escono dall’auto senza guardare se sopraggiunge qualcuno o svoltano improvvisamente senza mettere la freccia. Detto questo….buona gita in bicicletta

Paola Santagata bimbi e bici

Precedente WELCOME BEBE': NASCE A GENOVA UN NUOVO SERVIZIO PER LE VACCINAZIONI Successivo GENITORI E REGOLE