controlli

 

 

 

 

Il dolore nel bambino

Interessante disquisizione sulla percezione del dolore nel bambino, partendo dalla primissima infanzia in poi a cura dell’ Istituto Mario Negri


È ormai certo che non esistono limiti d’età alla percezione del dolore.

Il neonato usa il pianto come unico linguaggio, mentre le espressioni cambiano a seconda dell’intensità e dalla causa del dolore.

Oltre a piangere, alcuni bambini si chiudono in se stessi e diventano estremamente calmi, altri reagiscono in modo aggressivo, esprimendo rabbia, impazienza e ansia. (altro…)

Condividi su