GIOCHI DEL DOPOCENA, 7 attività da proporre!

Quali sono i giochi da fare dopo cena ??? Abbiamo finito di mangiare, il tavolo è sgombro e si può passare sul divano. Sicuramente la cosa più facile è accendere la TV. Perchè no, se la si guarda tutti iniseme e in dosi moderate come facciamo noi spaparanzati sul divano cogliendo l’ occasione anche di coccolarsi un pochino.

Ma è meglio che questa non diventi un’ abitudine fissa ed ecco perchè in questo articolo vi voglio suggerire dei giochi da svolgere dopo cena ideali per i bambini dai due anni in su: tranquilli, divertenti e poco impegnativi.

  1. IL TRENINO CHE RIORDINA: giochino suggerito dall’ asilo di Ginevra, non si tratta altro che inventrasi  che mamma o papà sono dei capotreni e facciamo salire sul trenino nostro figlio. Con tanta fantasia si viaggia da stanza in stanza per raccogliere i giochi sparsi quà e là, fermarsi in cameretta per mettersi il pigiamino per poi andare in bagno a lavarsi i dentini.
  2. GIOCO MEMORY O DELLE COPPIE: se non si possiede quello in scatola lo si può realizzare facilmente, occorrono cartoncini con sopra disegnati coppie di anmali, di frutta o oggetti. Se non siete abili nel disegnare potrete stampare le immagini e applicarle sul cartoncino. Allena la mente ed è un gioco tranquilla a cui pu partecipare tutta la famiglia. 
  3. LO ZOO A CUBETTI: sono dei cubetti sulle cui facce sono disegnati pezzi di animali che dovranno essere composti impilandoli o affiancandoli. Sviluppa la sua conoscenza e coordinazione occhi-mani. Ovviamente il divertimento è di buttarli poi giù!!!
  4. COSTRUZIONI: in commercio ci sono ormai di tutti i tipi. Di legno o di plastica, dei pirati o del cartone animato preferito. Nella sua semplicità è un alleato per lo sviluppo psico-motorio del bambino. Ovviamente anche i genitori devono cimentarsi con questo gioco. 
  5. IL TEATRO SULLE DITA, MARIONETTE: i bambini hanno un’ accesa fantasia, svilupparla è anche nostro compito. Le marionette sulle dita le ho trovate sia da Ikea che da Tiger e i soggetti sono sia animali che persone. Sono simpatiche e aiutano a sviluppare precisione nei movimenti, coordinazione e linguaggio. Se poi realizzerete un teatrino di cartone allora non vi resta che inscenare una commedia con vostro figlio!!!!
  6. IL FRUTTIVENDOLO: cercate della frutta, potete anche usare quella vera e disponetela in una cesta. Il gioco sta nel chiedere a vostro figlio di porgerevi una determinata frutta e di metterla dentro un sacchetto. Potrete descriverla facendo notare i colori, forma o profumo. Invertite anche i ruoili, sarà divertente.
  7. CAMMINA COME…: ecco un’ altro gioco suggerito dal nido, dovete dire a vostro figlio di fare qualche passo nella vostra direzione o per raggiungere un’ oggetto imitando un animale. Per esempio: fare due passi da leone, fare due passi da papera, tre da maialino e così via. Ovviamente appena raggiunto l’ oggetto o il posto ricordatevi di elogiarlo!!!!

Ricordatevi che il dopo cena è il preludio della nanna, quindi offrite un’ ambiente tranquillo e sereno. Tra le tante attività è il momento anche del libro, della lettura insieme. E’ il momento di raccontare una bella fiaba, un racconto che accompagni il vostro bimbo nel mondo dei sogni percui scegliete con cura la lettura serale.

E voi come concludete la giornata?? Aspetto di sapere cosa fate con i vostri bimbi!!

#mumtobe

Clicca mi piace alla mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna notizia

Ti potrebbe interessare anche :

http://blog.pianetamamma.it/mumtobe/bimbi-in-spiaggia-proteggerli-dal-sole/

http://blog.pianetamamma.it/mumtobe/filastrocche-mangiare-e-divertente/

http://blog.pianetamamma.it/mumtobe/10-posti-adatti-alla-nanna-scopri-quali/

http://blog.pianetamamma.it/mumtobe/merenda-ecco-10-idee-ideali-per-le-gite/

 

 

 

 

 

Precedente BIMBI IN SPIAGGIA, come proteggerli dal sole??!! Successivo COME CRESCE IL TUO BAMBINO: dalla 2° settimana alla 12°