CHECKLIST SECONDO TRIMESTRE, diario della mia gravidanza!

Finalmente sono entrata nel pieno del SECONDO TRIMESTRE, l’ ansia dell’ interruzione della gravidanza che mi sono portata dietro per tutti i primi mesi è piano piano diminuita. La pancia è molto visibile e molti dei miei vestiti non mi stanno più, per fortuna questa gravidanza è per lo più in estate percui me la cavo con dei comodi vestitini!

Anche molti sintomi sono diminuiti, come per esempio la nausea, lasciando spazio ad altri sintomi nuovi dovuti all’ aumento di peso e al caldo. Vedrai che anche l’ aspetto migliorerà, noterai che i capelli sono più belli e fluenti, la pelle ti apparirà compatta e luminosa e l’ aumento di seno ti donerà un decolletè mozzafiato hihihi!!! Tutto questo è dovuto dagli ormoni della gravidanza che ci circolano in corpo.

Di seguito vi metto qualche informazione importante relativa a questo seconda fase della vostra gravidanza che di fatto va dalla 13° alla 26° settimana.

  1. AUMENTO DI PESO per conoscere il tuo indice di massa corporea (IMC) fatti misurare il peso e l’ altezza dal tuo ginecologo o dall’ ostetrica che ti segue. In questo modo capirai come aumentare di peso in maniera sana. Se l’ indice di massa corporea è tra 20 e 25, hai un peso proporzionato all’ altezza; se è minore allora dovrai capire come gestire l’ aumento di peso. Se inve il tuo IMC è minore di 20, l’ aumento di peso totale dovrebbe essere tra i 12,5 e i 18 kg; un indice invece tra i 20 e i 25 significa invece un aumemto tra 11,5 e 16 kg; al contrario, l’ IMC è maggiore di 26 allora ci dovrebbe essere un aumento tra i 7 e gli 11 kg. Ogni donna è un caso a sè, per cui questo schema va considerato solo come schema generale. Parlane con il tuo ginecologo.
  2. ESERCIZIO FISICO e’ importante tenersi in esercizio durante tutta la gravidanza, così riuscirai ad affrontare al meglio e con più resistenza il travaglio e le fatiche del partio. E sopratutto sarà più semplice tornare in forma dopo. Leggi questo articolo su come fare LA GRAVIDANZA NON E’ UNA MALATTIA, fare esercizio fa bene a te e l tuo bambino!
  3. ECOGRAFIA quando verrà effettuata potrai vedere il bambino con chiarezza. Avrai anche l’ opportunità di scoprire il sesso del tuo bambino, quindi ti consiglio prima dell’ esame, di decidere con il tuo compagno se è qualcosa che volete sapere ora o se preferite aspettare fino alla nascita.
  4. I PRIMI CALCETTI nel secondo trimestre potrete iniziare a sentire il vostro bimbo che comunicherà con voi dandovi qualce calcetto. Nel mio caso il primo colpetto distinto l’ ho avvertito intorno alla 21° settimana ma già da prima sentivo le “bolle nella pancia”  o come alcune lo chiamano ” lo sfarfallio “. E’ una sensazione unica che vi permetterà di comunicare con lui fin da subito. 
  5. MANGIARE a tal proposito vi suggerisco di leggere il mio articolo UNA CORRETTA ALIMENTAZIONE in gravidanza!! Cercate di seguire una dieta sana ed equilibrata, che vi fornisca nutrimento e le energie necessarie affinchè il corpo sia in grado di affrontare i cambiamenti a cui è sottoposto e, cosa più importante, affinchè il bambino cresca e si sviluppi.SECONDO TRIMESTRE

Durante il secondo trimestre si eseguono diversi esami diagnostici che ti indicheranno il fattore di rischio che il tuo bambino abbia una malattia congenita. Questi esami cercano “marcatori” che possano indicare anormalità come la sindorme di down o spina bifida. I risultati si descrivono come ad alto o basso rischio, ma in realtà non ti diranno con certezza se il bambino ne sarà affetto. Se il risultato dà un rischio altro, allora vi suggeriranno altri esami, come l’ amniocentesi.

 

Spero vi sia stato d’ aiuto questo articolo, aspetto come sempre tanti vostri suggerimenti per confrontare le nostre esperienze!!!!

#mumtobe

Clicca mi piace alla mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna notizia

Ti potrebbe interessare anche :

http://blog.pianetamamma.it/mumtobe/cresce-bambino-dalla-27-alla-40/

http://blog.pianetamamma.it/mumtobe/checklist-primo-trimestre/

http://blog.pianetamamma.it/mumtobe/come-cresce-il-tuo-bambino-13-alla-26/

http://blog.pianetamamma.it/mumtobe/cresce-bambino-2-alla-12-sett/

 

Precedente LA VALIGIA PER L' OSPEDALE, cosa portare? Successivo SCEGLIERE L' ASILO NIDO, come farlo??