BIMBI AL RISTORANTE, consigli di sopravvivenza!

IMG_20150822_204640 1Molto spesso leggo di mamme che chiedono consigli su dove andare a mangiare con i bambini, nella speranza che qualcuno segnali il posto perfetto!!!!

Purtoppo, secondo la mia esperienza, il ristorante perfetto che vi possa accogliere non esiste. Esistono posti più adatti dove trascorrere una buona serata, ed altri un po meno, dove l’ unico suggerimento è di consumare in fretta la vostra cena!

Quindi non fatevi troppe illusioni se una sera vostro figlio si comporterà come un angioletto, ma se ciò dovesse accadere, ringraziate il cielo e divorate tutto alla velocità della luce!!!!!

Di seguito vorrei indicarvi categorie di locali che hanno un’ atmosfera più accogliente per le famiglie, ed altri dai quali è meglio stare alla larga o da tenere in considerazione per una cena a due!

CONSIGLIATI:

  • PIZZERIE ovviamente al primo posto! Meglio quelle dove conoscete qualche cameriere che ci lavora, potrebbe avere un’ occhio di riguardo nei vostri confronti! Chiedete un pezzo di impasto per la pizza, potrete usarlo per distrarre il bambino;
  • TRATTORIE IN CAMPAGNA hanno spesso arie verdi o giardini, meglio se allegre e chiassose;
  • FATTORIE DIDATTICHE verso la bella stagione sono una delle scelte della domenica, ideali per il contatto con la natura e per chi vuole mangiare genuino;
  • RISTORANTI CINESI per chi come noi apprezza questo tipo di cibo, sono ideali per i più piccoli perchè spesso la confusione copre eventuali crisi di pianto. Per non parlare delle nuovole di drago di cui mia figlia impazzisce.

SCONSIGLIATI:

  • Tutto ciò che non è consigliato!!!!!! Evitate i luoghi di piccole dimensioni, con tovaglie eleganti e con candele sulla tavola!!!

E ora qualche regola fondamentale:

  • Quando prenotate chiedete sempre se hanno a disposizione i seggioloni e fatevene riservare uno; in caso contrario dovrete portarvi dietro uno di quei seggiolini appositi;
  • Fate presente che potreste avere il passeggino, cosicchè vi riservino il tavolo più comodo del locale;
  • Andateci presto per due motivi: i locali sono più vuoti o al massimo i clienti saranno anziani. Potrebbero diventare degli ottimi intrattenitori!!! Inoltre non stresserete troppo il bambino che se è ancora piccolino potrebbe stancarsi e dare segni di cedimento durante la cena;
  • Se è possibile fatelo mangiare sempre prima di uscire! Noi spesso facciamo mangiare Ginevra intorno alle 19.00 e prenotiamo per le 20.00. Con l’ esperienza abbiamo imparato che, se lei ha mangiato è più propensa a rimanere seduta a tavola in attesa che le arrivi qualcosa da sgranocchiare.
  • Portatevi dietro uno zainetto con qualche giochino, vi aiuterà a tenerlo occupato durante la cena. Alcuni ristoranti hanno delle scatole di giochi che mettono al servizio dei clienti, chiedete vi sapranno dire;
  • Prima di dargli un pennarello in mano sinceratevi sul tipo di tovaglia che avete sotto i gomiti, eventualmente chiedete sempre se può pasticciare un foglio senza avere l’ ansia del conto della lavanderia del ristorante!

Noi spesso usciamo con altri amici che hanno a loro volta dei figli, siamo un gruppo molto numeroso ed è già capitato che ci troviamo a chiedere scusa, un centinaio di volte, a quei poveri camerieri che tentano di fare il loro lavoro nonostante volino giochi e urla.

Sappiate che anche con tutti questi buoni propositi e tutte le accortezze del caso, se per il vostro cucciolo non è serata… non ci sarà nessun buon consiglio che vi possa salvare la cena!!!!!!

Non vi resta che abituarlo fin da subito a questa eventualità e vedrete, che con il tempo, saprà condividere con voi anche una serata diversa!!!

#mumtobe

Clicca mi piace alla mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna notizia

Ti potrebbe interessare anche:

http://blog.pianetamamma.it/mumtobe/domenica-bestiale-sulla-neve/

 

 

 

 

 

 

Precedente UNA DOMENICA "BESTIALE" SULLA NEVE!!!! Successivo CIUCCIO, ecco la mia esperienza!