ALIMENTAZIONE DEL PRIMO ANNO, la mia tabella svezzamento.

Oggi in questo articolo Alimentazione del primo anno voglio condividere con voi le indicazioni del mio pediatra per quando abbiamo iniziato lo svezzamento.

Leggo spesso di mamme in difficoltà che non sanno cosa proporre ai propri figli durante questa fase, oppure che hanno paura di sbagliare suggerendo un alimento piuttosto che un’ altro. Bhe in Alimentazione del primo anno troverete delle linee guida che noi abbiamo adottato e che seguirei di nuovo inquanto ci siamo trovati molto bene. Condividendole con voi vorrei proprio aiutare queste mamme piene di dubbi.

In gravidanza e in allattamento ci siamo autoregolate, decidendo noi come agire a seconda dei bisogli di nostro figlio, ma ora abbiamo a che fare con un esserino che ha iniziato il processo di separazione da noi…che ogni giorno scopre cose nuove e che impara a interagire con il mondo che lo circonda.

Vi capiterà di scontrarvi con la sua volontà e scoprirete i primi problemi legati al rifiuto del cibo, al rifiuto di assaggiare sapori nuovi e a quello delle consistenze!!!!

Dalla mia esperienza posso affermare che la chiave per un corretto svezzamento è senza dubbio la gradualità e la pazienza. Tanta e infinita pazienza.

Non esistono regole rigide su quando iniziare, ma confrontandomi con le mie amiche ho constatato che la maggior parte dei pediatri inizia intorno al 5° mese. Tuttavia, non dimentichiamo mai, che ogni bimbo è unico e differente, quindi ascoltate anche il vostro cuore di mamma!!!!!

TABELLA DELLO SVEZZAMENTO

5 MESI: Dovete sapere che le carni liofilizzate o omogenizzate sono da preferirsi nei primi mesi perchè sono più digeribili, sottoposte a seri controlli chimici e batteriologici. Ma nulla vi vieta di fornirvi dal vostro macellaio di fiducia ed omogenizzare voi stesse la carne!!!

alimentazione del primo anno

6/7 MESI: per diversificare il colore e abituare il tuo bambino fin da subito, prova ogni tanto a fare delle pappe con una sola verdura frullata. I bambini associano i gusti ai colori, abituarli fin da subito è buona cosa!

alimentazione del primo anno 8/10 MESI: iniziate a proporre pappe sempre più dense e con gli alimenti frullati più grossolanamente. Il bambino a quest’ epoca dovrebbe avere qualche bel dentino da poter mordere iniziare a usare per masticare. Ricordate sempre di ridurre gli alimenti in pezzettini piccoli e di rimuovere bocconi troppo grossi dalla bocca. alimentazione per il primo annoDOPO L’ ANNO: proporre una pappa unica al pasto è sempre una soluzione equilibrata ma dopo l’ anno si puo inziare a provare a diversificare le portate. Variate più possibile i cibi e la preparazione degli stessi. Iniziate a dargli in mano le posate e lasciatelo sperimentare, deve misurarsi e ha bisogno di tutto il tempo necessario per mangiare senza fretta. Se potete, anche se ha già mangiato, mettetelo a tavola con tutta la famiglia. Lasciate che vi guardi e come dico sempre in casa mia “via i musi lunghi”. Il momento del pasto deve essere un momento di gioia e di condivisione in cui la famiglia si riunisce. alimentazione del primo anno Ovviamente fatevi consigliare e seguite sempre le indicazioni del vostro pediatra, ma se avete dubbi anche il confronto con altre mamme può servire a capire se la direzione che state prendendo è quella giusta. Leggete anche il mio articolo sullo svezzamento, troverete tante idee per come affrontare questa fase anche divertendosi http://blog.pianetamamma.it/mumtobe/prime-pappe-vivere-bene-momento-anche-divertendosi/

#mumtobe

Clicca mi piace alla mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna notizia

Ti potrebbe interessare anche :

http://blog.pianetamamma.it/mumtobe/merenda-ecco-10-idee-ideali-per-le-gite/

http://blog.pianetamamma.it/mumtobe/mamma-e-prontocoinvolgere-i-bambini-in-cucina/

Precedente 8 DIVERSI TIPI DI PIANTI, guida per i genitori! Successivo MAMME E SBALZI D' UMORE: la parola al papà!!!