10 POSTI ADATTI ALLA NANNA, scopri quali sono!

Dove far dormire un neonato è una scelta sempre molto personale e ogni bambino sviluppa fin da subito delle preferenze e idee ben precise sull’ argomento.  In 10 posti adatti alla nanna vi voglio suggerire i posti che abbiamo sperimentato con nostra figlia, analizzando i pro e i contro, la scelta degli oggetti più adatti e dimostrandovi che usando il buon senso non è necessario spendere grosse cifre.

  1. SDRAIETTA:
    10 posti adatti alla nanna
    SDRAIETTA

    meglio se dondola e se ha l’ opzione della vibrazione, le oscillazioni continue favoriscono il sonno. Scegliete quelle reclinabili e che abbiano i giochi che si tolgono facilmente per poterli lavare. In commercio ci sono molti modelli scegliete quelle più strutturate, spesso non hanno grandi imbottiture quindi è consigliato non farli dormire a lungo sopra.

  2.  ALTALENA A DONDOLO: questo oggetto ha un potere ipnotico sui neonati, alcune sono dotate di suonerie o addirittura di chiavette usb per far ascoltare la musica che più desiderate. I contro è il prezzo. Suggerisco di scegliere a quel punto una sdraietta che abbia anche l opzione dondolo.
  3. SEGGIOLINO AUTO:  certi neonati, come mia figlia, adorano sentirsi fasciati percui l’ avvolgimento del seggiolino dell’ auto gli ricorda i mesi passati nel grembo. L’ ovetto per noi è stato spesso il luogo della nanna pomeridiana. Ovviamente la posizione non distesa non è delle migliori percui lasciatelo sopra poco tempo.
  4. MARSUPIO O FASCIA BEBE’: delle mie amiche sono totalmente dipendenti da questi oggetti, i bambini si sentono protetti e avvolti e si rilassano sentendo l’ odore della mamma o del papà. Inoltre la camminata li culla e favorisce il sonno. I contro?? sarà difficilissimo toglierlo e riporlo nella culla e..occhio al mal di schiena!
  5. CULLA CO-SLEEPER: sono piccoli lettini da legare al lettone, praticamente un sidecar del letto. Il materasso rimane al pari del vostro, è utile per le mamme che allattano di notte. Il vantaggio è che si può sempre montare la sponda e diventa un lettino normale.
  6. MINILETTINO: si mette al centro del lettone in alto, è dotato di mini barriere per evitare che il piccolo rotoli fuori. I contro è che è davvero poco pratico e ingombrante, si presumo un lettone davvero grande.
  7. RIDUTTORE PER LETTINO: io l ‘ ho usato molto, è morbido e facilemente sfoderabile. Vi permette di non comprare anche la culla, perchè si può comodamente ancorare alle sponde del lettino.
  8. PASSEGGINO:
    10 posti adatti alla nanna
    PASSEGGINO

    l’ opzione più amata dai neonati!!! In assoluto il luogo per le pennicchelle più lunghe, pensate che noi per un periodo ne avevamo uno fisso in casa. Alcuni bambini ne sono totalmente dipendenti. Scegliete accuratamente il passeggino, optate per uno ben imbottito e totalmente reclinabile.

  9. LETTINO: il luogo più naturale dove far dormire il vostro bambino, in genere si consiglia di tenerlo in camera con i genitori per un lungo periodo. Per adattare lo spazio del lettino ad un bambino piccolo si usano gli appositi riduttori ( punto 7) o dei cuscini fatti a salsicciotto, ma a volte i neonati non riescono comunque a dormire bene in un ambiente così dispersivo.
  10. LETTONE: opzione da noi usata molto poco, ma ci sono bambini che non dormono in altri posti se non nel lettone di mamma e papà. C’è chi dice che è un vizio e non una buona abitudine, c’è chi ci crede fortemente e che non farebbe diversamente. Le correnti di pensiero sono svariate e non intendo mettermi a polemizzare. L’ unico consiglio??Se siete soli con il pupo a dormire, ricordatevi di mettere in sicurezza il lettone!!!

Qualche considerazione…

I bambini adorano condividere il lettone con i genitori, molti genitori accettano questa scelta mentre altri lo considerano l’ ultimo baluardo della loro intimità da difendere con le unghie e con i denti. E’ una decisione molto impostante più di quanto immaginiate! Quando riprenderete la vostra vita sessuale ( tranquilli, prima o poi riprenderà!!!) il bimbo nel letto vi costringerà a trovare altri posti, magari più scomodi, per le vostre performance.

Se vi piace l’ idea di tenerlo vicino a voi ma non nel lettone, l’ opzione sidecar (n. 5) fa al caso vostro. E’ l’ ideale per le mamme che allattano al seno ma anche per chi usa il biberon. Vi permette di concedervi un po’ più di riposo senza l’ ansia di poterlo schiacciare o di svegliarlo mentre vi muovete. Se vi informate nei negozi specifici, troverete alcuni modelli che sono adatti anche per i viaggi poinchè si richiudono facilmente e si ripongono nella loro sacca da viaggio.

Insomma le opzioni sono tante, certo che resterà sempre vostro figlio colui che avrà l’ ultima parola sull’ argomento!!!!

#mumtobe

 

Clicca mi piace alla mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna notizia

Ti potrebbe interessare anche :

http://blog.pianetamamma.it/mumtobe/mamme-sbalzi-d-umore-la-parola-al-papa/

http://blog.pianetamamma.it/mumtobe/8-diversi-tipi-pianti-guida-per-i-genitori/

http://blog.pianetamamma.it/mumtobe/merenda-ecco-10-idee-ideali-per-le-gite/

 

Precedente MAMME E SBALZI D' UMORE: la parola al papà!!! Successivo CAPELLI DELLA STREGA VERDI (PESTO DI ZUCCHINE) !!!