Proteggere i bambini: attenzione al sole!

Vi sembra strano parlarne in inverno? In effetti un po’ strano lo è, ma ordinando l’armadio ho trovato le creme solari e ho pensato che non era poi inutile parlarne ora!
Proteggere i nostri bimbi dai raggi solari è fondamentale, e non capita solo d’estate al mare, poiché anche la neve può creare danni evidenti e dolorosi!
Che il sole non faccia poi benissimo è cosa nota: i raggi UVA e UVB possono avere  ripercussioni su tantissime cose, come l’invecchiamento precoce  della pelle e l’insorgere di nei (che vanno comunque controllati). 
Ho provato molte marche di prodotti solari, dai più costosi ai più economici.
Non vi farò la lista perché i marchi sono noti ai più e mi sento abbastanza sicura nel dirvi che la scelta è anche personale, dovuta alla profumazione, alla consistenza, alla confezione.
Quest’anno ho trovato questi prodotti, che mi piace definire “sinceri”, senza chissà quali pretese: poco pubblicizzati (a buon prezzo!) e mi son trovata bene:
http://www.delicesolaire.it/linee/latte-e-crema/
Ho usato sia il latte che la crema solare protezione alta.
I prodotti sono ovviamente dermatologicamente testati, senza parabeni e adatti alle pelli sensibili (le ho usate anche io oltre ai bambini!).
Le protezioni solari proteggono sia dai raggi UVA che UVB; il latte dopo sole ha una texture leggera e confortevole, rinfrescante e lenitiva. Provatele… Io continuo ad usare il latte doposole anche in inverno per idratare la pelle senza quell’odiosa sensazione di crema grassa!
L’abbronzatura è bella, ma meglio essere protetti!
Precedente Proteggere i bambini: la sicurezza in casa Successivo La protezione dei bambini: la sicurezza in bicicletta