Come riutilizzare l’oblò della lavatrice

COME RICICLARE L’OBLO’ DELLA LAVATRICE ED ESSERE FELICI
Quando la lavatrice ti abbandona è veramente un dramma, se poi decide di farlo quando per vari motivi hai accumulato un po’ di roba allora il dramma diventa tragedia.
Due settimane fa la mia lavatrice ha gettato la spugna, è partita regolarmente, ha caricato l’acqua come per ogni lavaggio, ma a metà ciclo non ce l’ha fatta.
Dopo una veloce agonia è spirata, definitivamente!
Sul momento mi sono sentita persa, i cambi di una settimana intera di 6 persone, i lenzuoli e le tovaglie aspettavano silenziosi il loro turno per il consueto lavaggio.
E lei mi aveva abbandonato.
Fortuna che nel paese dove abito anche alla domenica i negozi sono aperti, quindi è bastato un rapido giro di telefonate e una lavatrice nuova ha sostituito quella vecchia.
Confesso che mi è dispiaciuto molto, ci ero affezionata, ma bisogna anche accettare il fatto che niente è eterno.
Adesso però rimane il dilemma, la buttiamo via o cerchiamo su internet alternative per riciclare la
mia vecchia amica in modo decente?
 In famiglia abbiamo optato per la seconda scelta quindi andiamo su internet a cercare alternative.
I mio soccorso arriva questo sito
dove mostra come riciclare un cestello da lavatrice
per creare un barbecue
Quindi da così
(questo è il cestello della mia lavatrice )
A così
(queste invece sono le immagini che ho recuperato appunto da questo sito)
Naturalmente non vedo l’ora che venga realizzato, spero al più presto perché sento già il profumo della carne e del pesce arrosto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*