Crea sito

Suocera negativa e vittima: come comportarsi?

Suocera negativa e vittima? #MammacheShock !!

Uno degli argomenti preferiti delle donne che hanno a che fare con una suocera quantomeno “scomoda” é l’elenco delle azioni negative compiute dalla malcapitata!

Come nei migliori cartoni animati anni ’90, già vi vedo tutte pronte a srotolare la chilometrica pergamena di errori compiuti dalle “povere” suocere in questione!

Ovvio che anche io ho la mia lunga pergamena, che i Rotoloni Regina mi fanno un baffo!!

Suocere: mostri o amorini?

Devo dire che, quando mi confronto con le altrui esperienze, non riesco a trovare molte vie di mezzo.

La mia esperienza e quella delle mie amiche va normalmente in questa direzione: o la si odia, o la si ama.

Tutt’al più, la si tollera.

Alla luce di questo, sono obbligata a ricordarvi una cosa fondamentale che dovete sempre tenere a mente.

Il punto è, qualunque cosa pensiate di vostra suocera, resta un fatto che non è possibile in nessun caso tralasciare:

É e resterà sempre la madre del vostro compagno!

Questo é un elemento che non possiamo né dobbiamo mai perdere di vista!

 

Fenomenologia della suocera

Credo si possa parlare di vera e propria fenomenologia della suocera.

Analizziamone insieme le caratteristiche peculiari:

  • Negativa e titubante verso tutte le scelte prese dalla nuora
  • In grado di dire cattiverie impensabili, spesso quando il figlio non è presente
  • Critica sulle decisioni riguardanti i pargoli (vestiti, pasti, orari, nido e chi più ne ha più ne metta)

 

Regole di sopravvivenza

  • Suocera che non ti considera? Reputati fortunata!
  • Suocera malata di mente? (Ovviamente si fa per ridere, visto che, aimé, sulle malattie c’é ben poco da scherzare!!). Diciamo che spesso, se considerate vostra suocera in questo modo, probabilmente è perché avete vedute talmente diverse da essere praticamente agli antipodi della terra. Ecco, forse è meglio prendere coscienza della cosa, e fare in modo da non recarsi danno a vicenda. Ognuna di voi sarà sicura di avere ragione e, nel mezzo, si troveranno il vostro compagno e i vostri bambini: non caricateli di ansia e negatività. In un caso del genere meglio limitare i contatti a quanto necessario e, se potete, seppellite l’ascia di guerra e “fate la Marilyn”.. a volte è meglio fingere di non capire e passare oltre… è sinonimo di intelligenza! 😉
  • Suocera morta in sogno? Prima di tutto sappiate che le avete allungato la vita! Ora prendete carta e penna e correte a giocare il terno seguente: 38-8-83
  • Suocera a cena: cosa cucino? Ovviamente devi dare del tuo meglio, ma sempre mantenendo, almeno apertamente, un profilo piuttosto basso: un filo di falsa modestia, qui, ci sta benissimo!!!😜
  • Suocera “finto agnellino”, ovvero la falsa remissiva, quella che fa tutta la donnina casa e chiesa e poi se ne esce con delle frecciate velenose da far paura. In questo caso bisogna giocare al suo stesso gioco: non mettetevi mai dalla parte del torto! Siate sempre corrette e trasparenti! I gioco si chiama: “Chi sarà la buona alla fine”?

Fioretto di Natale

Non siate maligne, per fioretto non intendo l’arma. NOI SIAMO CONTRO LA VIOLENZA!! 😉

Lo spirito natalizio, ormai inizia ad incombere con tutti i suoi

“Oh oh oh” e “Jingle Bells”

quindi voglio instillare in tutte noi una buona dose di bontà, al grido: facciamo pace con queste suocere!

E’ vero che a volte esagerano,che magari dicono una parola di troppo o sembrano un po’ fredde.

Ma è anche vero che, infondo, nel loro magari contorto, semplicistico e a volte irritante modo, altro non vogliono che la serenità, il benessere e il meglio per i loro figli e nipoti, esattamente come noi.

E allora, mi chiedo, in questo comune obiettivo di armonia famigliare, non riusciamo a mettere da parte l’ascia di guerra, fare un passo indietro e tendere loro la mano?

Sono certa che nel momento in cui riuscire davvero a fare questo, potremo trovare in quella che consideravamo un’arcigna arpia,se non una preziosa, complice, almeno un supporto reale!

Si vede che sono immersa nell’atmosfera natalizia, eh?! 😉

suocera

CREDITS:FreeImages.com/Margan Zajdowicz

mammacheshock

Mammina sempre piena di entusiasmo e assolutamente innamorata della vita! #maridiamocisu - Ovvero, storie di un ordinario tentativo di essere una mamma bella, brava, attenta; una compagna curata e premurosa; una lavoratrice dedita alla sua professione; una donna brillante sempre e comunque: praticamente Mary Poppins!

You may also like...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: