Crea sito

Strategie segrete per i professionisti del crimine goloso

Strategie e Inganni sono all’ordine del giorno per i golosi cronici.

Di mio sono una golosa cronica, lo sono sempre stata, ma quando sono incinta mi sembra di avere una sorta di benedizione divina per poter dare libero sfogo alle  necessità golose che da sempre contraddistinguono la mia vita, incinta o meno, a dire il vero! 😉

Dal momento che invece il mio compagno è uno che alla forma fisica ci tiene parecchio, devo stare attenta a non farmi eccessivamente beccare (e spero che non legga mai questo post!).

Di peccati di gola segreti ne ho compiuti a migliaia, confesso, ma con l’esperienza, ho affinato la tecnica e ormai sono diventata una vera e propria specialista del crimine.

La pattumiera segreta

L’apice l’ho raggiunto di recente con una delle nuove strategie, quella del pattume: ho creato la mia personale pattumiera segreta.

In pratica ho una pattumiera che il mio compagno non considera e nella quale faccio finire tutti i resti degli innominabili peccati di gola che compio ogni giorno.

Patatine, cioccolatini, merendine, focacce, creme eccetera eccetera… la lista è lunga!

Ovviamente esistono in commercio cibi più o meno allettanti, ma tra i miei preferiti ho dovuto fare delle scelte per evitare di essere beccata nel momento in cui mi accingo a consumare i miei golosi spuntini.

 

Un appello ai produttori di gelato

Per esempio, io adoro il gelato, ma devo fare appello ai Signori Sammontana, Algida e Motta: per favore, inventate un packaging silenzioso!

  • Io apro il freezer quatta quatta
  • Spalanco il cassetto nel quale ho riposto con cura la mia vaschetta (ovviamente sempre in prima fila, mica che debba lavorare troppo nel freezer)
  • Recupero la mia bella vaschetta rigorosamente ad un gusto crema e… CRAAAAC

Sul più bello, quando la sto per aprire, il rumore del coperchio che si apre rovina il mio complesso lavoro di intelligence!

Questo è un appello!!! Vi prego di volermi ascoltare!!

 

Strategie per i professionisti del Crimine Goloso

Di seguito vi riporto una lista di cibi e strategie golose da rispettare per poter consumare in pace e rigorosamente in segreto i vostri cibi preferiti:

Sono perfette per essere ingurgitate una dietro l’altra!

Per non esagerare compro, di volta in volta, i pacchetti nelle confezioni piccole, così una volta finiti non vado oltre!

Si scartano silenziosamente e l’incarto si può occultare facilmente ovunque: attenzione solo a non sporcarvi di cioccolato, quindi teneteli in mano sempre dalla parte dell’incarto.

Ecco, loro fanno parte della mia TOP5: buone buonissime sia d’estate che in inverno, si aprono facilmente e silenziosamente, così come si consumano.

L’unica controindicazione è la confezione da 4: consiglio di separarle immediatamente prima di riporle in frigorifero. In questo modo una volta che vorrete mangiarla in segreto, non vi beccherà nessuno!

Non acquistate pacchetti troppo grandi: sono più difficili da gestire, in termini di rumore.

Consiglio di tenerli a portata di mano, al fine di poterli recuperare nel massimo silenzio e aprire la busta con la forbice.

Quindi appoggiate la confezione da qualche parte e fate attenzione a infilare la mano senza urtare eccessivamente la confezione.

Beh, non sapevo se citarla o no, ma la Nutella è la regina del Crimine goloso!

Il problema è che una volta aperta, personalmente, ne devo ingurgitare un numero imprecisato di cucchiaiate.

Consiglio di eliminare la carta oro che sta sopra il vasetto: non servirà a preservarne la freschezza, visto che, se vi conosco bene, la finirete in 2, massimo 3 volte! 😉

 HO condiviso con voi le mie strategie criminali… per favore, non ditelo al mio compagno!!

mammacheshock

Mammina sempre piena di entusiasmo e assolutamente innamorata della vita! #maridiamocisu - Ovvero, storie di un ordinario tentativo di essere una mamma bella, brava, attenta; una compagna curata e premurosa; una lavoratrice dedita alla sua professione; una donna brillante sempre e comunque: praticamente Mary Poppins!

You may also like...

1 Response

  1. Molto divertente! Io amo mangiare bene, ma abitualmente rifuggo Nutella, snack confezionati, patatine, etc. Confesso però che negli ultimi 3 mesi di gravidanza (e ormai sono arrivata… -15 gg) mangerei dolci dalla mattina alla sera. Biscotti, crostate e soprattutto mi incaglio minuti interi a pensare ai bignè alla crema (un genio, chi li ha inventati). Mio marito me ne comprerebbe 10 al gg, vorrebbe che dessi libero sfogo alle mie voglie. Ma io invece gli dico: Se mi ami davvero, non comprare nulla. Tienimi tutti alla larga. Non mi far ordinare il dolce al ristorante. Insomma. Di questi tempi, sono un po’ come Ulisse che, per non cadere in tentazione con il canto delle sirene, si fece legare all’albero maestro!!!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: