Crea sito

Riciclo in cucina: polpette di lenticchie con sorpresa

Riciclo in cucina

Il Riciclo in cucina è un must se si vogliono evitare sprechi. Personalmente lo faccio spesso, anche perché alle volte cucino grandi quantità di cibo che poi posso utilizzare in modi diversi per preparare primi o secondi e magari qualche porzione in più da mettere in freezer per le emergenze, come consiglio nel post dedicato all’organizzazione in cucina.

Oggi vi propongo una ricetta che è nata, come spesso accade, da un’esigenza impellente: non buttare via cibo.

Oltre che uno spreco di soldi ed energie, lo trovo davvero poco rispettoso.

Devo dire che l’idea di questo riciclo non mi faceva impazzire, ma di necessità bisogna fare virtù, tant’è!

Condivido con voi la mia ricetta con doppia funzione: riciclo in cucina e ricetta salvacena (da preparare il giorno prima per la cena del giorno dopo).

INGREDIENTI

  • lenticchie già cotte (di riciclo)
  • 1 uovo
  • un po’ di Parmigiano (o una robiola)
  • provolone piccante a cubetti (la sorpresa)
  • sale
  • pepe
  • basilico secco (o fresco, a seconda della disponibilità)
  • pan grattato
  • olio extravergine d’oliva

PROCEDIMENTO

  1. Unire alle lenticchie già cotte l’uovo, il parmigiano (o la robiola), le spezie ed un filo d’olio extravergine d’oliva.
  2. Quando il composto è sufficientemente lavorabile, ovvero vi dà l’opportunità di formare delle palline non eccessivamente solide, potete iniziare a preparare.
  3. Formate delle palline del diametro di 6/7 cm e una volta pronte, inserite al centro un cubetto di provolone piccante
  4. Una volta pronte, passatele nel pan grattato e riponetele su della carta forno che avrete preparato sulla teglia
  5. A piacere, potete passare un filo d’olio sulle polpettine
  6. Infornare per 20 minuti a 180° a forno statico

Buon appetito!

Le vostre polpettine di lenticchie con sorpresa sono pronte!

 

NOTA BENE – l’acquisto delle lenticchie

Ho già confessato più volte a mia pigrizia, quindi, quando acquisto le lenticchie, controllo sempre i tempi di cottura. In genere acquisto quelle che non necessitano di un ammollo, ma solo di una sciacquata in acqua fretta e poi 30/40 minuti di cottura, altrimenti mi passa la voglia!

Riciclo in cucina

mammacheshock

Mammina sempre piena di entusiasmo e assolutamente innamorata della vita! #maridiamocisu - Ovvero, storie di un ordinario tentativo di essere una mamma bella, brava, attenta; una compagna curata e premurosa; una lavoratrice dedita alla sua professione; una donna brillante sempre e comunque: praticamente Mary Poppins!

You may also like...