Giocare con la carta: il quilling

Share:
Share

Ogni volta la carta mi stupisce, un materiale così semplice riesce a stupire con forme e idee sempre nuove.

E’ proprio il caso del paper quilling,  tecnica con cui si creano delle “filigrane” decorative partendo da semplici striscioline di carta tipo stelle filanti, anzi si possono anche riciclare le stelle filanti nel carnevale per fare il quilling!

Arrotolando la strisioline e modellandole si creano fiori e figure di tutti i tipi che poi si possono applicare su biglietti d’auguri o su cartoncini per fare dei quatri, e man mano che si diventa più bravi si possono inventare anche forme tridimensionali come questo splendido pesciolino colorato.

Per arrotolare meglio la carta bella stretta si usa un attrezzo sottile, come uno stecchino.

Un’attività perfetta per i bambini, anche questo gioco li aiuta a sviluppare i movimenti fini delle mani e la concentrazione.

Il Paper Quilling potrebbe sembrare un giochino divertente e basta ma ha una storia antica perchè fin dal lontano Rinascimento è stato usato dai religiosi francesi e italiani per decorare le copertine dei libri sacri.

Dal diciottesimo secolo si è diffuso in tutta Europa e in America come forma d’arte.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>