SOS Babysitter ? Arriva Sitterlandia, il portale del mondo sitter

L’arrivo dell’estate e la chiusura delle scuole creano alle famiglie la necessità di ricercare babysitter e strutture per l’infanzia che si possano occupare dei bambini mentre i genitori sono ancora al lavoro. Ora grazie a Sitterlandia.it è possibile scegliere una babysitter tra 40.000 profili.
Sitterlandia infatti è nato appositamente per essere una risposta concreta a problematiche della ricerca della babysitter affidabile. Il passaparola tra amici e conoscenti non sempre funziona: chi conosce tate perfette spesso e volentieri non le consiglia ad altri con il timore di perderle e di trovarsi di nuovo a capo nella ricerca di una sitter di cui fidarsi.A tal fine, il portale offre una serie di servizi in grado di sostenere le famiglie con un ampio ventaglio di proposte di sitter e figure family care per il mondo dell’infanzia, degli adulti, della casa, degli animali e dello studio.

Iscrivendosi nell’area famiglie del sito, i genitori potranno, attraverso una procedura guidata, ricercare nel luogo di interesse la figura caregiver desiderata, consultando soltanto i profili professionali in linea con le caratteristiche volute. La completezza del portale, è data dall’ampio numero di informazioni presenti nelle schede professionali delle aspiranti babysitter, quali ad esempio le disponibilità orarie e giornaliere, le referenze, le competenze, oltre ai feedback rilasciati da altre famiglie. Dati importanti per valutare l’affidabilità e la professionalità dell’aspirante babysitter.

LEGGI ANCHE: Tutti in sella con le biciclette di Barbie e Hot Whells !

A dimostrazione dell’attenzione che Sitterlandia.it dedica alle problematiche riscontrate dalle famiglie durante l’estate, il portale propone l’abbonamento “Speciale Estate”, valido per 60 giorni ad un costo di 30 Euro, che dà la possibilità alla famiglia di ricercare una babysitter nella zona di riferimento quando ancora mamma e papà sono al lavoro, o nel luogo di villeggiatura per una serata, un pomeriggio o solo poche ore. Una spesa limitata, che garantisce serenità e soddisfazione ad entrambe le parti: genitori più rilassati e figli più sereni.

Per informazioni: www.sitterlandia.it

Precedente Imparare giocando solo con NickJr Successivo Clementoni giochi e Fondazione Salesi: Insieme per un sorriso

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.