Cuntala, le carte per imparare la diversità giocando

I giochi di carte non solo sono un passatempo divertente per i nostri bambini, ma anche un modo per sviluppare la memoria, i riflessi e per imparare le prime nozioni di strategia e tattica.
In commercio ci sono moltissimi giochi di carte, raffiguranti mille personaggi,animali, senza dimenticare i beniamini dei cartoni animati.
Ma “Cuntala” che in dialetto siciliano significa “raccontala”, è un nuovo mazzo di carte ideato da Barbara Imbergamo, che attraverso il gioco insegna la bellezza della diversità.

I protagonisti infatti di queste colorate carte, non sono fanti, regine o fatine, ma c’è una “sindaca” nera, una famiglia omosessuale, una muratrice, un ostetrico e molti altri.

“Piccole zampe crescono”: la vita degli animali domestici arriva a scuola

Tutti personaggi studiati per superare gli stereotipi comuni, come spiega la stessa ideatrice:
“E’ necessario scardinare i modelli sociali precostituiti. Per questo motivo ho disegnato un uomo in cucina, una donna che fa la muratrice, una coppia di papà con una figlia e pelli di colori diversi. Per dare ai bambini un’alternativa a Barbie e Winx”.

44 carte con personaggi allegri, oggetti, caratteristiche e azioni per inventare storie e ridere a crepapelle.
Con queste carte, i bambini impareranno con naturalezza la “diversità” e saranno capaci giocando di inserire elementi diversi dalla loro cultura, nella vita quotidiana, come un paese multietnico come il nostro necessita.

Per maggiori informazioni sulle carte: www.cuntala.com

Fonte: www.repubblica.it

Precedente Arriva il Topo Tip, antagonista di Peppa Pig ? Successivo Avete perso il vostro orsetto di peluche? Un database vi aiuta a ritrovarlo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.