Vaccini: ecco cosa ho chiesto al ministro Lorenzin

VACCINI PRO E CONTRO –

Il dibattito sui vaccini è sempre aperto. Ogni anno ci sono campagne mediatiche molto forti sulle raccomandazioni delle vaccinazioni.

La scorsa settimana sono stata invitata a diverse trasmissioni televisive per la mia scelta di non proseguire con i vaccini su mio figlio.

Nonostante io creda che la pratica vaccinale sia doverosa come profilassi nei confronti di malattie dannose e mortali, sono anche convinta che tra i genitori non passino le info corrette.

Ne ho scritto tanto, ogni volta, potete leggere tutte le mie perplessità, i dubbi e le consapevolezze in questi articoli

http://blog.pianetamamma.it/yummymummy/2015/02/non-ho-vaccinato-mio-figlio.html

http://www.pianetamamma.it/il-bambino/malattie/cosa-deve-fare-chi-decide-di-non-vaccinare-i-propri-figli.html

Questa volta, dopo aver rifiutato diverse trasmissioni televisive sul dibattito, ho deciso di partecipare a Piazza Pulita poiché avevo la possibilità di confronto con il ministro Beatrice Lorenzin. E ritengo il conduttore, Corrado Formigli, un interlocutore serio e credibile con cui confrontarsi.

Quello che ho chiesto al ministro e al governo è la corretta informazione. Una famiglia si approccia ai vaccini senza consapevolezza dei rischi. Quindi se ci sono reazioni avverse non c’è modo di fare una conta di qaunte e quali siano. Mentre i media non fanno altro che parlare delle bambine e dei bambini che muoiono per malattie che il vaccino poteva evitare, (un sentito cordoglio per queste morti ingiustificabili in un paese civile) nessuno parla mai delle vittime dei danni causati dai vaccini.

Personalmente ho tenuto a specificare che non mi affido ad un blog o alla rete ma ad una equipe di medici che supportano la mia scelta.

Il video racconta anche la storia di Antonello Franco, un papà che ha visto il proprio figlio divenire autistico dopo la somministrazione del vaccino.

Questo il video della puntata.

Precedente R-Generation: laboratori per bambini e famiglie all'Expo dal 5 all'11 Ottobre Successivo Cup cakes: la ricetta dei dolcetti di halloween

2 commenti su “Vaccini: ecco cosa ho chiesto al ministro Lorenzin

  1. Andrea il said:

    “Un fatto è quello che scrive uno sul blog e un fatto è quello che dice un parlamentare che rappresenta l’Italia”. Ecco l’arroganza del potere! Chissà quanta medicina e quanta biologia ha studiato questa potente donna diplomata al liceo classico.
    Non un solo italiano è rappresentato da questa donna e meno di tutti i meravigliosi bambini che stanno crescendo e che un giorno non lontano la metteranno in pensione insieme alla sua casta di prezzolati traditori dello Stato. Allora inizierà un mondo buono, che tante persone attente e oneste stanno iniziando a concepire oggi dalle piccole azioni, prendendosi in mano la responsabilità della propria vita e togliendola a chi, evidentemente, ha tutt’altro per la testa che non il bene comune.
    Andrea

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.