Settimana europea per la riduzione dei rifiuti

Cosa stiamo facendo per ridurre i nostri rifiuti?

Ne avevamo già parlato qui

Questa settimana, in occasione della settimana europea per la riduzione dei rifiuti, è il momento di chiederlo.

Vi do alcuni spunti per ridurre sensibilmente i rifiuti:

A casa:

  • utilizzare il meno possibile i prodotti usa e getta
  • portare la sporta  
  • acquistare prodotti freschi e senza imballaggi

Leggi anche l’inziativa porta la sporta

A scuola:

  • evitare il brick di succo di frutta: acquistare una bottiglia grande e  travasare, in una più piccola il contenuto di volta in volta. In questo modo eviteremo i brick, che sono in tetrapack, ed in alcune regioni, si fa fatica a smaltire.
  • Evitare le merendine preconfezionate in favore di frutta fresca e merende fai da te.
  • mettere, nel grembiule, un paio di fazzoletti di stoffa invece di un pacchetto di fazzoletti di carta.

In ufficio:

  • Portarsi la tazza per il te o il caffè, in ceramica, da casa ed utilizzarla al posto del bicchierino di plastica
  • portare il pranzo da casa negli appositi contenitori evitando, così, le mense e i prodotti usa e getta
  • Preferire cancelleria ecocompatibile (matite rigenerate, carta riciclata) a quella classica.

Per questa occasione io terrò, gratuitamente, dei laboratori di riuso e riciclo per i bambini nel mio paese, Albano Laziale, e alla libreria Centostorie di Roma sperando che i piccoli crescano con un rispetto per l’ambiente maggiore di quello della nostra generazione.

Precedente Abbigliamento bio...degradabile Successivo Calendario dell'avvento last minute

Un commento su “Settimana europea per la riduzione dei rifiuti

  1. Come mi piacerebbe assistere ai tuoi laboratori con mia figlia…ma ahimè abitiamo a tanti Km di distanza.
    Mi accontento di leggere i tuoi articoli e trovare spunti e consigli…

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.