Crea sito

Marmellata fatta in casa

Fare la marmellata in casa è facilissimo! Uno dei grandi vantaggi è che il rapporto tra la frutta e lo zucchero aggiunto varia a seconda dei gusti personali e della frutta utilizzata.

Domenica ho raccolto, nell’orto di mio padre, fragole, fragoline di bosco e lamponi. Ho impiegato molto tempo in effetti nella raccolta ma Matteo (mio figlio) ed io abbiamo fatto una gara in cui vinceva chi aveva il cestino pieno nel minor tempo possibile!!!

Ho poi lavato la frutta raccolta e l’ho pesata: 1 kg di genuinità! ho messo tutto in un grande barattolo di vetro con 2 cucchiai di zucchero e mezzo limone e ieri ho preparato la marmellata.

Ingradienti:

  • 1 kg di frutta fresca
  • mezzo limone
  • 300gr di zucchero
  • una pentola capiente con coperchio

La quantità di zucchero può variare a seconda dei gusti.

Il tempo di cottura è di circa 1 ora.

Nel caso di frutta con semini, il consiglio è quello di cuocere per mezz’ora, poi passare la frutta e poi far bollire per un’altra mezz’ora.

Mentre la marmellata bolle in pentola prendete i vasetti da frutta, l’unica accortezza da usare con quelli usati è di acquistare  una guarnizione nuova. Lavateli con cura, meglio se in lavastoviglie che li restituisce anche disinfettati grazie alle alte temperature e, una volta trascorso il tempo di cottura, versate la marmellata nel barattolo e chiudete.

Buon appetito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.