Crea sito

Lo smaltimento degli elettrodomestici: ecologico e gratuito

Nelle nostre città, e anche in provincia, capita spesso di imbattersi in rifiuti non proprio ordinari, lasciati al lato della strada. Lavatrici, frigoriferi, televisori vecchi e abbandonati, fanno bella mostra di se e di un passato glorioso ora scomparso, a vantaggio di modelli più belli e performanti.

Questi elettrodomestici vengono quasi sempre da ambienti domestici e vengono lasciati da cittadini a dir poco incuranti, e di certo poco informati.

Bisogna sapere che gli elettrodomestici per i materiali e le tecnologie che impiegano, spesso hanno dei componenti molto inquinanti: metalli, gas, vernici ecc, e che proprio per questo lo Stato ha fatto un decreto che ne garantisce lo smaltimento a carico dei distributori.

Detto in modo semplice: quando cambiate il frigo o la lavatrice o il televisore, e ne acquistate uno analogo, potete e dovete pretendere che il negozio che vi viene a portare il nuovo “giocattolo”, si porti via GRATUITAMENTE, il vecchio e si occupi del corretto smaltimento.

Questo diritto detto: diritto dell’uno contro uno, si potrà far valere anche quando si comprano apparecchi tecnologici più piccoli. Per esempio al momento dell’ acquisto di un lettore dvd , posso portare al rivenditore il mio vecchio lettore per farlo smaltire o riutilizzare.

Potrete trovare delle reticenze da parte di alcuni negozianti che potranno provare a chiedere un sovraprezzo, bene non cedete e fate valere i vostri diritti.

Per restare informati:

http://www.unocontrouno.it/faq.aspx

Una risposta a “Lo smaltimento degli elettrodomestici: ecologico e gratuito”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.