La spesa sfusa: oggi si può

Un grande risparmio sulla mia spesa mensile è dato dall’acquisto di cibi sfusi: nessun precotto, preconfezionato e preimbustato.
In questo modo riesco a conciliare il mio risparmi al rispetto per l’ambiente: meno rifiuti e più cibi freschi.
Finora, però, i cibi sfusi potevo acquistarli solo nei mercati e, a volte, nei negozi bio. Oggi ho scoperto che ci sono negozi che offrono solo cibo sfuso!
Si chiamano “negozio leggero” e fanno parte di un progetto dell’Ente di ricerca Ecologos e dal lavoro di Rinova s.c. per proporre al mercato un nuovo modo di fare la spesa: senza imballaggi, quindi più leggera.

I principi che hanno ispirato la creazione di questi punto vendita e della rete in franchising si riassumono in 5 parole chiave:

QUALITÁ Si garantisce una gamma completa di prodotti di qualità, dal biologico al locale fino al prodotto tradizionale per offrire ai clienti la più ampia possibilità di scelta, in base alle esigenze di ciascuno.

CREATIVITÁ È possibile essere creativi in un negozio, in primo luogo per il tipo di installazione: i prodotti a vista, le tecnologie, i colori ed i materiali utilizzati permettono all’ambiente di comunicare. Inoltre la ricerca di nuove referenze è costante, grazie anche ai vostri consigli.

NOVITÁ Il Negozio in sé costituisce la prima grande novità. Questa tipologia di vendita, prima limitata solo ad alcuni prodotti, oggi trova un luogo dove far convergere tutte le singole esperienze in un’unica realtà.

IDENTITÁ Il marchio Negozio Leggero è diventato in breve tempo una garanzia di qualità, di coerenza e simbolo di un vero e proprio stile di vita orientato alla sostenibilità.

SOCIALIZZAZIONE si vorrebbe che  il Negozio Leggero fosse una nuova piazza. Il contatto con i clienti si basa sulla fiducia e sulla competenza che i commessi hanno nel fornire informazioni dettagliate sui prodotti e sulle vostre osservazioni che ci aiutano a migliorare.

COSA SI VENDE? I produttori sono tutti italiani E  in occasione dell’apertura del primo negozio di Torino, è stato fatto lo studio di partenza per la ricerca prodotti da esporre al pubblico: riso, legumi e vini locali; i preparati per la cura e l’igiene della persona vengono fatti su indicazione dell’ente di ricerca da alcuni laboratori locali. E la ricerca continua, con lo studio delle tipicità regionali italiane e con uno sguardo alla cucina internazionale ed etnica: dalla cicerchia al pan masala.
Per qualsiasi dubbio o curiosità sull’origine e la composizione delle merci è comunque a disposizione un archivio di schede prodotto consultabile a richiesta.

questo il sito di negozio leggero dove potrete trovare i punti vendita, consigli, ricette e prodotti.

Precedente Ciambella al cacao e crema mascarpone Successivo Rimedio veloce per togliere i pelucchi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.