Crea sito

Festa dei bambini: a San Benedetto del Tronto la sesta edizione ricca di attività

FESTA DEI BAMBINI SAN BENEDETTO DEL TRONTO

Dal 23 Maggio al 9 Giugno si svolge a San Benedetto del Tronto la Sesta edizione della festa dei Bambini all’interno dello splendido scenario della Palazzina azzurra con tanti spettacoli e attività dedicati all’infanzia.

Alla Palazzina Azzurra, alle ore 17,30 del 23 maggio 2015, ci sarà l’inaugurazione della mostra di Viviana Cazzato, illustratrice di libri per bambine e bambini.

Inoltre, stesso giorno, stessa ora, inaugurazione della prima mostra dei Libri Invisibili a cura della Libreria Itinerante Gian dei Brughi.

Nell’occasione ci sarà la consegna dei premi vinti dalla II A e IV D della scuola primaria B. Piacentini per il concorso Se S. Benedetto fosse mia.

LEGGI ANCHE: Festa dei bambini 2014

PROGRAMMA PALAZZINA AZZURRA

  • 23 maggio ore 17,30 – Inaugurazione MOSTRA ROBA DA BAMBINI – Illustrazioni di Viviana Cazzato, ingresso libero
  •  23 maggio ore 17,30 – Inaugurazione MOSTRA DEI LIBRI INVISIBILI – a cura di Manlio Rossi della libreria Itinerante GIAN DEI BRUGHI. Ingresso libero
  • Dal 24 maggio al 9 giugno – dalle 10,30 alle 12, 30 e dalla 17 alle 20 tutti i giorni (esclusi i lunedì), Mostra Illustrazioni di Viviana Cazzato e Mostra Libri Invisibili a cura della libreria Gian dei Brughi. Ingresso libero
  • 30 Maggio ore 17,30 – NATI PER LEGGERE – a cura della Biblioteca Comunale “Lesca”
  • 31 Maggio – INCONTRO CON LA FANTASIA – Sfogliando i Quadroni. Con Massimo De Nardo, scrittore
  • 6 giugno ore 17,30 – OSSERVATORIO PERMANENTE DEDICATO ALL’INFANZIA Incontro con una nuova realtà del territorio
  • 7 giugno ore 17,30 – FANTASIA SU CARTA – Incontro con l’immaginazione attraverso il disegno
  •  9 giugno ore 17,30 – ORCHESTRA GIOVANILE D’ARCHI DELL’ADRIATICO E CORO – I.S.C. S

 

Breve nota di Viviana Cazzato

Viviana Cazzato nasce nel ’73 ad Aubervilliers, in Francia. Cresce e vive con la sua famiglia nel basso Salento, frequentando il Liceo artistico e qualche anno della facoltà di architettura. L’amore per l’arte la porta a sperimentare vari stili e tecniche, pur facendola rimanere sempre fedele a pennelli e tele. La sua passione ha un breve stallo tra il 2002 e il 2009, anni in cui dà alla luce i suoi capolavori migliori: i suoi figli. Tra mostre personali e collettive può vantare già un nutrito curriculum e la sua esperienza nel mondo delle illustrazioni non fa altro che accrescere la sua esperienza nel mondo dell’arte, sperimentando anche cosa voglia dire dare immagine alle storie. Nel luglio di quest’anno affronterà una nuova iniziativa che la vedrà alla regia e tra i protagonisti di una nuova esperienza artistica: Le Fil Rouge, che darà ancora ulteriore ricchezza al suo percorso di vita nel mondo bello e complicato dell’arte.

Breve nota della libreria itinerante “Gian dei Brughi”

Gian dei Brughi libreria itinerante per bambini e ragazzi è una libreria-gicattoleria specializzata nella produzione editoriale e in giocattoli educativi, rivolta alla fascia 0-16 anni.

L’idea alla base del progetto è quella di riuscire a creare una nuova offerta e portarla poi direttamente nelle vie e nelle piazze, sia centrali che di periferia, con un furgone appositamente allestito (con scaffalatura e illuminazione interna, grafica identificativa esterna, banchi espositivi personalizzati).

Il tutto viene fatto in un’ottica non esclusivamente commerciale ma perseguendo anche obiettivi socio-culturali di promozione e diffusione della lettura e del libro e di conseguenza di benessere sociale dei bambini e dei ragazzi raggiunti e di miglioramento della generale qualità della vita.

L’attività si svolge quotidianamente girando per i vari paesi, rivolgendo l’attenzione sia alle zone di maggior flusso sia a quelle periferiche dove l’assenza di librerie e biblioteche di quartiere rende il libro e la lettura quasi sconosciute anche a chi, come i bambini e i ragazzi, avendone l’opportunità ne fruirebbero sicuramente.

Naturalmente si garantisce anche la presenza anche nei maggiori festival ed eventi regionali e nazionali. In occasioni particolari e quando il contesto lo rende possibile vengono organizzate anche attività di lettura animata o piccoli spettacoli di teatro di strada basati sulla narrazione di storie.

L’attività di “Gian dei Brughi”, consiste anche di spaziare in un ventaglio di progetti-laboratori sulla lettura dei libri rivolti alle scuole che spaziano, in base all’età, su varie tematiche, dal gioco alle emozioni, dalla creazione di storie alla poesia fino all’e-book.

 PICCOLE RIME ERRANTI

Un brigante tutto rosso

si aggirava per il bosco

poi ha scoperto un modo nuovo

fatto di pagine, parole, colore.

Ha lasciato allora il covo

ed ha acceso il suo motore

or si aggira per le calli

nelle piazze, a scuola, nei giardini

porta libri allegri e belli

per la gioia di mamme e bambini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.