Come eliminare pidocchi e le lendini efficacemente

come-eliminare-pidocchi-lendini-efficacemente (2)COME ELIMINARE PIDOCCHI E LE LENDINI – Un incubo. Alla veneranda età di 7 anni matteo ha preso i pidocchi. Ecco cosa ho fatto io (dopo aver disinfettato tutta la casa) e cosa consiglio di fare a voi nel caso in cui anche i vostri figli prendano i pidocchi.

Sfatiamo subito la credenza che a questi piccoli parassiti piacciano i capelli sporchi e che saltino da una testolina all’altra: in realtà non sanno saltare a adorano i luoghi puliti. I pidocchi sono dei parassiti che si nutrono del sangue attraverso il cuoio capelluto. Alla loro puntura è dovuto il gran prurito e non alla sporcizia come si credeva un tempo.

Innanzitutto il gran prurito è uno dei segnali più evidenti. I pidocchi vivono circa un mese e si moltiplicano velocemente depositando moltissime uova chiamate lendini, simili alla forfora per colore e grandezza che si schiudono dando vita alle Ninfe, piccole e rossastre prima di maturare nella forma adulta, nera, di circa 2-4mm. I pidocchi adorano vivere sulla nuca e nella parte posteriore del capo, dietro alle orecchie.

COSA FARE PER DEBELLARE I PIDOCCHI? Noi abbiamo comprato uno shampoo in farmacia, il mam e disinfettato ogni cosa in lavatrice a 90°: cuscini, coperte, copridivani… tutti abbiamo fatto lo shampoo in famiglia da ripetere dopo 8 giorni.

COSA FARE PER PREVENIRE I PIDOCCHI?

  1. Acquistiamo un pettinino a maglie fini e passiamolo sulla testa dei bambini ogni giorno. Questo servirà a vedere se ci sono lendini (che rimarranno intrappolate) e ad agire in maniera tempestiva.
  2. Almeno una volta alla settimana bisogna lavare tutti gli oggetti che vengono a contatto con i capelli tenedoli per un paio d’ore immersi in acqua bollente con detergente delicato.
  3. Lavare a secco i peluches mettendoli in un sacco chiuso ermeticamente con il bicarbonato di sodio. Lasciarli chiusi per 24 ore e poi scuoterli energicamente prima di tirarli fuori. Spazzolarli con cura per togliere l’eccesso di bicarbonato.
  4. Una volta a settimana risciacquare i capelli dei bambini con un bicchiere di aceto che ha il potere di alterare la parte del capello a cui si attaccano le lendini.
  5. Mettere sui capelli qualche goccia di tea tree oil che ha un’azione antisettica, è in grado di soffocare i pidocchi e le lendini e quindi prevenirne la diffusione.

Precedente Eco giochi per vacanze bambini fai da te: 5 semplici idee a costo zero Successivo Balsamo per capelli fatto in casa: la ricetta ideale anche per i bambini

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.