Alla scoperta di Roma con Ettore… simpatico riccio viaggiatore

Visitare le città d’arte con i bambini, si sa, non è cosa facile. Soprattutto se l’intento è quello di appassionarli a ciò che vedono e non quello di trascinarseli dietro con aria derelitta.

Perché allora non provare con una baby guida turistica su misura?

Nasce con questo scopo la nuovissima collana “Ettore, il riccio viaggiatore” edita da Scalpendi e pensata per raccontare ai bambini, in modo facile e divertente, lo sconfinato patrimonio culturale italiano.

Prima tappa del viaggio: Roma, città storica le cui meraviglie conquistano subito il simpatico riccio protagonista della serie. Ettore si reca infatti nella capitale per trovare la zia Nicolina e lì comincerà il suo straordinario viaggio alla scoperta del Colosseo, del Foro Romano e di tutte le altre zone di interesse culturale: tra fontane millenarie, obelischi e statue celebri, i piccoli hanno così la possibilità di imparare insieme a Ettore la storia e il patrimonio di Roma.

Il divertente racconto è scritto da Camilla Anselmi, a lungo responsabile della sezione didattica del Duomo e del Museo del Duomo di Milano, e illustrato da Valentina Fontana.

Al primo volume “Ettore, il riccio viaggiatore – Un’avventura a Roma”, seguiranno Milano e Venezia.

Insomma, grazie a questo buffo “cicerone” portare i bambini a spasso per le città d’arte non sarà più così impegnativo.

Parola della Francie.

 

Precedente "Andiamo Bobo", il nuovo ebook interattivo per bambini Successivo A spasso per la Design Week con KDSGN Go Walk