Panini dolci al latte, lievitati e morbidissimi

Quando ero piccola adoravo i panini dolci al latte, quelli talmente morbidi che sembrava di addentare una nuvola..
Ebbene, li ho ritrovati al supermercato qualche settimana fa. Non ci potevo credere. Mi scendevano le lacrime dalla commozione.
Poi mi sono detta… se li vendono al supermercato, posso benissimo farli anche io a casa… così mia figlia mangia qualcosa di più genuino.

Mi sono messa alla disperata ricerca di una ricetta che facesse al caso mio… ed ecco che mi sono imbattuta in Ricardo, un blog d’oltralpe che mi ha letteralmente conquistata. Qui trovate la ricetta in lingua originale, io l’ho seguita pressoché fedelmente e il risultato è stato davvero eccezionale!

panini dolci al latte

Panini dolci al latte

INGREDIENTI
180 ml di latte tiepido
30 g di zucchero semolato
1/2 bustina di lievito di birra secco
15 ml di olio di semi vari
200 g di farina 0
un pizzico di sale

PROCEDIMENTO
Versate il latte tiepido in una ciotola, aggiungete lo zucchero e mescolate finché risulterà completamente sciolto. Aggiungete anche l’olio di semi e mettete da parte.
In un’altra ciotola setacciate la farina con il sale, quindi aggiungete il lievito e mescolate per bene.
Versate poco alla volta il composto di latte e olio mescolando costantemente con un cucchiaio finché non inizierà a formarsi un impasto.
Trasferitelo su una spianatoia infarinata e iniziate a lavorare con le mani fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.
Formate una palla e adagiatela in un recipiente leggermente unto, copritelo con un telo pulito o con della pellicola trasparente. Lasciate riposare l’impasto per un paio di ore in un luogo tiepido, finché non avrà raddoppiato di volume.

Imburrate ed infarinate una teglia da forno rettangolare 28×20 cm
Suddividete l’impasto in 12 parti uguali, con i palmi delle mani formate delle palline regolari e adagiatele nella teglia, leggermente distanziate tra loro.
Coprite nuovamente con un telo pulito o con della pellicola trasparente e fate lievitare per altri 60 minuti.

Preriscaldate il forno a 190°C.
Terminata la seconda fase di lievitazione (le palline avranno raddoppiato il loro volume), con un pennellino da cucina spennellate molto delicatamente la superficie dei panini con dell’olio evo.
Cuocete in forno per circa 25 minuti finché risulteranno ben dorati, quindi sfornate e lasciate intiepidire.

I panini dolci al latte si conservano per 2/3 giorni a temperatura ambiente, chiusi in un contenitore ermetico.

panini dolci al latte

Precedente Cotolette di merluzzo e patate Successivo Crema di riso agli agrumi, dolce dessert

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.