Crema di riso agli agrumi, dolce dessert

Chi l’ha detto che la crema di riso debba essere un’esclusiva dei bimbi più piccoli alle prese con le prime pappe?
Con questa ricetta, anche i più grandicelli avranno un dessert goloso e soprattutto naturale, da gustare a merenda.
Questa crema di riso infatti è aromatizzata agli agrumi (mia figlia adora anche la cannella ma voi potete tranquillamente ometterla) ed è davvero semplice da preparare.
Con queste dosi otterrete circa 2 porzioni, chiaramente se i bimbi sono piccoli suddividete la crema in 4 bicchierini anziché 2 coppette 🙂

Per questa ricetta ho utilizzato la farina di riso macinata a pietra della Cascina Artusi – solitamente preferisco la farina integrale rispetto a quella raffinata, il sapore è molto più deciso e ritengo sia anche più salutare per tutti (non solo per i bambini).

crema di riso agli agrumi

Crema di riso agli agrumi

INGREDIENTI
50 g di farina di riso
250 ml di latte
1/2 limone biologico
1/2 arancia biologica
2 cucchiai di miele
1/2 stecca di cannella

PROCEDIMENTO
Lavate molto bene l’arancia e il limone sfregando la buccia sotto l’acqua del rubinetto.
Togliete la scorza dall’arancia e da 1/4 di limone con un pelapatate o con un coltellino affilato.
Questo passaggio è molto importante, fate attenzione infatti a non intaccare la parte bianca della scorza altrimenti la crema risulterà amara.

Versate in una casseruola il latte con la scorza degli agrumi e la cannella, quindi portate ad ebollizione e cuocete a fuoco basso per una decina di minuti.
Togliete le scorze e la cannella, versate a pioggia la farina di riso e mescolate subito con una frusta così che non si formino grumi.
Cuocete per 5 minuti, sempre continuando a mescolare.
La crema deve risultare densa: se così non fosse, tenetela sul fuoco ancora qualche minuto.

Una volta addensata, togliete dal fuoco e aggiungete il miele, mescolate e lasciate intiepidire.
Distribuite la crema di riso in 2 coppette e mettete in frigo per un paio di ore.

crema di riso agli agrumi

Precedente Panini dolci al latte, lievitati e morbidissimi Successivo Organizzare una festa: consigli e suggerimenti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.